Coronavirus Emilia-Romagna: contagi stabili e zero decessi

A Bologna 21 nuovi casi. Tamponi sopra quota 10mila. Dei nuovi positivi in 72 erano in isolamento al momento del tampone

Sono sostanzialmente stabili i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna: 126 sono infatti i tamponi postivi registrati nelle ultime 24 ore, contro i 118 di ieri 3 settembre. un aumento di poche unità, a fronte di un numero di tamponi che ha toccato quota 10010. Quanto ai decessi, non ne sono stati registrati in tutta la regione.

L'età media di oggi dei positivi si aggira intorno ai 42 anni. Dei positivi, poco meno della metà risulta asintomatico e, di tutti, 72 persone erano già in isolamento al momento del tampone.

Quanto ai nuovi contagi, 29 quelli collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 21.

positivi 4 settembre-2

Su 54 nuovi asintomatici, 21 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 26 grazie all’attività di contact tracing, 4 casi sono emersi dai test pre-ricovero e di 3 casi non è ancora nota l’indagine epidemiologica.

Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Bologna (21), Reggio Emilia (18), Modena (16), Ravenna (14), Piacenza (10) e a Forlì (19).

Coronavirus 4 settembre: la situazione provincia per provincia

In provincia di Bologna, su 21 nuovi casi, 4 rientri dall’estero (3 dall'Albania e 1 dalla Romania), 11 da altre regioni (9 dalla Sardegna, 1 dalla Campania e 1 dall’Umbria), 1 caso è riconducibile a un focolaio già noto in Riviera romagnola, 2 sono contatti di casi già noti, 3 sono stati classificati come sporadici.

A Forlì, su 19 nuovi casi, 3 sono rientri dall’estero (Macedonia), 1 da altre regioni (Sardegna), 4 hanno effettuato il tampone in quanto contatti di casi già noti, 3 per presenza di sintomi, 4 sono stati individuati tramite attività di tracciamento, 2 hanno effettuato spontaneamente i controlli, 2 diagnosticati grazie allo screening pre-ingresso in ospedale.

In provincia di Reggio Emilia, su 18 nuovi positivi, 1 è di rientro dall'estero (Egitto), 1 da altre regioni (Sardegna), 1 è legato a un focolaio già noto in Riviera, 10 sono contatti di casi già noti nell’ambito di focolai familiari, 5 sono stati classificati come sporadici.

In provincia di Modena, su 16 nuovi positivi, 4 sono rientri dall’estero (1 dall’Ucraina, 1 dalla Romania, 1 uno dalla Moldavia e 1 dal Marocco), 5 da altre regioni (3 dalla Puglia, 1 dalla Sardegna e 1 dal Trentino), 6 sono contatti di casi già noti e 1 caso sporadico.

A Ravenna e provincia, su 14 nuovi casi, 2 sono di rientro dall'estero (Albania), 1 da altre regioni (Sardegna), 9 sono emersi come contatti di casi già noti e 2 sporadici.

In provincia di Piacenza, su 10 nuovi casi, 5 sono di rientro dall’estero (1 dalla Bosnia, 1 dall’Ucraina e 3 dall’Albania), 1 dalla Sardegna, 1 è stato diagnosticato dopo avere effettuato il tampone in presenza di sintomi, 2 individuati attraverso le attività di screening pre-ingresso in ospedale e 1 caso di cui non è ancora conclusa l’indagine epidemiologica.

Covid in regione: la situazione di tamponi, ricoverati, guariti e sintomatici

I tamponi effettuati ieri sono 10.010, per un totale di 943.445. A questi si aggiungono anche 2.054 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 3.189 (4 in più di quelli registrati ieri). Non si registra nessun decesso in tutta l’Emilia-Romagna.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 3.062 (-4 rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 13 (+2 rispetto a ieri) mentre i ricoverati negli altri reparti Covid sono 114 (6 in più rispetto a ieri).

Le persone complessivamente guarite sono 24.719 (+122 rispetto a ieri): 14 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.705 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Dove mangiare pesce a Bologna: 4 imperdibili ristoranti

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento