Sanità, trasferimento posti letto a privati, Piccinini (M5S): "Non siano definitivi, con i tagli abbiamo già dato"

Le necessità logistiche nella gestione post-covid mettono in guardia i grillini in Regione: In otto anni tagliati 2900 posti, si rifletta"

“Visto che la Regione in soli otto anni è riuscita nell’impresa di far scomparire la bellezza di 2904 posti letto, crediamo che i 400 che il Sant’Orsola dovrà spostare nelle prossime settimane siano un bene da tutelare con la massima attenzione. Non vorremmo che queste degenze scompaiano del tutto oppure finiscano per sempre nelle mani della sanità privata".

E' l'auspicio della consigliera regionale Silvia Piccinini, che polemizza sull'annunciato ricorso alla sanità privata per il trasferimento temporaneo di circa 400 posti letto propedeutici alla ristrutturazione del Sant'Orsola e dell'ospedale di Bentivoglio per la messa in sicurezza post epidemia di coronavirus.

"Abbiamo chiesto un’audizione urgente in Commissione Sanità della direttrice del Policlinico Chiara Gibertoni” dichiara Piccinini, che aggiunge: “Una cosa deve essere chiara, questo spostamento di posti letto deve essere provvisorio e non permanente soprattutto se non si dovessero trovare, come sembra, soluzioni condivise anche dalle istituzioni. Sul taglio di posti letto nei nostri ospedali l’Emilia-Romagna ha già dato".

Piccinini a tal proposito cita il rapporto 2020 della Corte dei Conti sul coordinamento della finanza pubblica dove -sottolinea la consigliera- in Emilia-Romagna "dal 2012 al 2018 siano stati cancellati la bellezza di 2904 posti letto", una politica definita "assai discutibile" dall'esponente leghista.

Leggi anche:

Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 4 giugno

Coronavirus Bologna e provincia, il bollettino del 4 giugno: solo 2 casi in più 

Covid, Fase 2: cosa si può fare dal 3 giugno, le novità

Nuova ordinanza: in Emilia-Romagna riaprono terme, centri benessere e funivie

Analisi sull’andamento del Covid-19 in Emilia-Romagna nel mese di maggio

Aperti dopo le 21 nonostante l'ordinanza: multati e chiusi sette alimentari in centro

Turismo, più treni per la Riviera e rimborso spese per chi soggiorna in albergo

Test sierologici, la Regione ora li fa a taxisti, sacerdoti, donatori di sangue, farmacisti

Coronavirus, dalla Regione bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà

Fase 2, nuova ordinanza sull'asporto in centro: Merola chiude alimentari alle 21

Fase 2, dehors temporanei e gratuiti: orari, zone e criteri. Tutte le novità

Coronavirus, anche la Regione apre alle cure al plasma

Scuola, protesta sul Crescentone: "Bambini dimenticati, riaprire in sicurezza" | VIDEO

Coronavirus, come è cambiata la nostra vita quotidiana: partecipa al sondaggio

Test sierologico: come funziona, dalla prenotazione all'esito | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento