Coronavirus: sì a passeggiate con bambini e anziani, le precisazioni del ministero

L'appello dei Dirigenti Medici e Sanitari ANAAO Emilia Romagna: bimbi restino a casa

Si potrà andare a passeggio con i figli, a patto che siano minorenni, e potrà accompagnarli un solo genitore. Lo prevede l'ultima circolare del Ministero dell'Interno che riguarda anche l’accompagnamento di anziani e disabili.
In questo caso la passeggiata è considerata attività motoria all’aperto, ma "in prossimità della propria abitazione". Naturalmente deve essere rispettato il divieto generale di assembramento e si deve mantenere come "la distanza di sicurezza minima di un metro da ogni altra persona".

Stessa deroga per chi si occupa di assistere anziani e inabili, riconducibili "a motivazioni di necessità o salute".

I chiarimenti del Ministero

Circolare 31 marzo 2020. Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.

Le regole sugli spostamenti per contenere la diffusione del coronavirus non cambiano, come si legge sul sito del ministero dell'interno. Si può uscire dalla propria abitazione esclusivamente nelle ipotesi già previste dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri: per lavoro, per motivi di assoluta urgenza o di necessità e per motivi di salute.

"La circolare del ministero dell'Interno del 31 marzo si è limitata a chiarire alcuni aspetti interpretativi sulla base di richieste pervenute al Viminale. In particolare, è stato specificato che  la possibilità di uscire con i figli minori è consentita a un solo genitore per camminare purché questo avvenga in prossimità della propria abitazione e in occasione spostamenti motivati da situazioni di necessità o di salute" si legge nella nota.

Per quanto riguarda l'attività motoria è stato chiarito che, fermo restando le  limitazioni indicate, è consentito camminare solo nei pressi della propria abitazione. La circolare ha ribadito che non è consentito in ogni caso svolgere attività ludica e ricreativa all'aperto e che continua ad essere vietato l'accesso ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici.

La medesima circolare ha ricordato infine che in ogni caso tutti gli spostamenti sono soggetti a un divieto generale di assembramento e quindi all'obbligo di rispettare la distanza minima di sicurezza. Le regole e i divieti sugli spostamenti delle persone fisiche, dunque, rimangono le stesse.

L'appello dei Dirigenti Medici e Sanitari ANAAO Emilia Romagna

"Amiamo i bambini e per questo chiediamo che restino in casa. No quindi alle passeggiate con i genitori. Resistiamo oggi per non piangere domani". Così l'appello lanciato stamane in merito al'ultima circolare del Ministero dell'Interno dai Dirigenti Medici e Sanitari ANAAO Emilia Romagna che hanno chiesto in merito l'intervento del Presidente della Regione, Stefano Bonaccini.

Coronavirus, bollettino 31 marzo: + 543 contagi in Emilia-Romagna, continuano a salire le guarigioni

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

In prima linea nel reparto Covid-19: "Non ci si abbandona alla paura, ma si trova dentro l’energia per combattere”

VIDEO | Cure casa per casa: "Il piano funziona, se avete febbre aspettateci" 

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Coronavirus: nuove sanzioni per chi viola le misure, multe salate fino all'arresto

Io, infermiere all'ospedale Covid Bellaria: "Si muore soli, ma c'è umanità" | VIDEO INTERVISTA

Coronavirus, le misure adottate dal Comune di Bologna: sosta, tasse, rifiuti, scuola - VIDEO

Coronavirus, segretario Federfarma: "Rischiamo la salute per garantire quella dei pazienti. E siamo senza mascherine"

Infermieri in prima linea: “Trasferiti in hotel per tutelare le nostre famiglie. Figli lontani da settimane”

Coronavirus, le misure adottate dal Comune di Bologna: sosta, tasse, rifiuti, scuola - VIDEO

Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento