menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, "Vorrei prenotare una camera e vengo dall'Emilia-Romagna": test agli hotel d'Oltralpe

Emiliani discriminati dai paesi europei a causa del coronavirus? Una decina di richieste a hotel da 3 a 5 stelle tra Germania, Francia e Spagna per un soggiorno imminente: ecco cosa hanno risposto le strutture

A proposito di Coronavirus, tanto si è parlato a proposito di razzismo da epidemia: prima degli italiani nei confronti dei cinesi, poi dei cinesi nei confronti degli italiani ("che si toccano, si abbracciano, si baciano troppo e non mettono la mascherina"), degli europei che non vogliono gli italiani perchè temono il contagio e così via.  

E' vero, al momento in Europa siamo il Paese con il maggior numero di contagiati (il dato del 1° marzo registrato dalla World Health Organization conta 1.128 positivi), ma come si nota dalla mappa cominciano a crescere i numeri anche negli altri stati, con la Francia che raggiunge le due cifre e la Spagna 66 casi.

Intanto, mentre alcune compagnie aeree hanno interrotto le tratte da e per la nostra penisola, ci sono dei paesi che vietano l'ingresso entro i loro confini agli italiani e a chi proviene dall'Italia. Qualche esempio: Israele, Giordania, Arabia Saudita, Mauritius (solo chi proviene da Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte) Giamaica, Antigua, Madagascar, Isole Figi e Seychelles.  Hanno vietato l’ingresso nel loro paese agli italiani o a chi è stato in Italia nelle ultime due settimane. Altri si limitano a imporre o suggerire l'isolamento di due settimane, alla misurazione della temperatura e alla compilazione di un questionario. 

COVID 1 MARZO MAPPA-2

Una simulazione è servita per capire se è vero che in Europa non ci vogliono, se ci temono e ci considerano dei pericolosi "untori". E allora abbiamo fatto finta di organizzare un week-end in Austria, in Spagna, in Germania e in Francia contattando una serie di strutture alberghiere da tre, quattro e cinque stelle e presentandoci come italiani e per di più provenienti da una delle regioni sotto l'occhio del ciclone, l'Emilia-Romagna (l'ultimo bollettino con tutti i numeri). Il buon senso dei gestori prevale al 100%, contro ogni previsione viste le segnalazioni (voci da social e da bar) di cortesi rifiuti fino a emergenza sanitaria superata. 

In Emilia-Romagna le scuole restano chiuse anche questa settimana

Ecco una delle risposte alla richiesta di soggiorno per due a Monaco, in Germania. La titolare scrive di essere felice di ospitarci fino a che non le diremo che siamo positivi al Coronavirus. Quindi, niente allarmismo. 

HOTEL OK-2

Affermative anche le risposte di un hotel di Dusseldorf, di una struttura con spa di Vienna, quella di un albergo in centro a Barcellona, Parigi così via. Insomma, nessuna discriminazione nei confronti di noi italiani. Ma molti italiani non andranno all'estero anche per un'altra ragione: stanno cominciando ad essere annullati tanti eventi e tante fiere che muovevano il business travel. Cancellati il famoso Salone dell'Auto di Ginevra e l'ITB di Berlino, principale fiera europea del turismo. 

Il decreto del Ministero della Salute: cosa riapre e cosa no


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento