Coronavirus, Questura proroga sospensione attività dell'ufficio immigrazione

Fino al 3 maggio. Le prenotazioni già effettuate verso la ricalendarizzazione

La Questura di Bologna ha annunciato la chiusura temporanea al pubblico dell'ufficio Immigrazione. Il decreto del 2 marzo ha già previsto la sospensione di trenta giorni dei termini per la presentazione di prima istanza di permesso di soggiorno e del rinnovo del permesso di soggiorno; ora, per contenere il contagio da coronavirus, la Questura adotta questa ulteriore precauzione.

Gli utenti già prenotati, riceveranno una comunicazione del nuovo appuntamento che sarà fissato automaticamente. Coloro che erano già prenotati per il ritiro dei documenti dovranno invece fare una nuova prenotazione sul sito dedicato. (Vor/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento