Coronavirus, il problema delle sepolture per i morti musulmani: Ucoii lancia vademecum e numero di aiuto

Per le misure anti-contagio il rimpatrio è sospeso. In corso lo smistamento nei pochi cimiteri musulmani presenti sul territorio nazionale

Nelle tante emregenze nelle emergenze, con il blocco dovuto al coronavirus si pone anche il tema della sepoltura delle vittime musulmane. Chi è morto di coronavirus infatti, e tra questi cominciano a esserci anche vittime di fede islamica, che per ovvi motivi non possono essere tumulati nei cimiteri cristinani.

Di qui un avviso, con tanto di vedemecum, diffuco dall'Ucoii, l'unione delle comunità islamiche italiane. "A causa dell'emergenza Covid-19 le rotte aeree e marittime del nostro Paese con l’estero sono interrotte -si legge in una nota Ucoii- ciò ha portato alla giacenza di molti corpi di musulmani deceduti, sia per il coronavirus che per altri motivi, nelle celle di diversi obitori, generando così una nuova emergenza nell'emergenza. Salme che in altri tempi, sarebbero state rimpatriate, in tempi ragionevoli, verso i paesi d'origine".

Oltre a questo, la carenza del numero di cimiteri islamici sul territorio nazionale e le strette regole comunali sui cimiteri che difficilmente permettono di ospitare defunti di altre province o regioni, rende ancor più difficile ogni operazione di sepoltura dei musulmani nel territorio nazionale.

Per questo l'ucoii si è attivata "assieme ad alcune Prefetture, ed in contatto con il Ministero dell’Interno, per poter agevolare la sepoltura dei defunti musulmani nei cimiteri islamici già esistenti anche se provenienti da altre province o regioni".

A maggior tutela del diritto di lutto e per garantire una degna sepoltura, l’Ucoii ha anche diramato un Vademecum per le ritualità funebri per la comunità islamica italiana al fine di dare chiare indicazioni sulle procedure da adottare e le deroghe sulle pratiche religiose in fase di emergenza.

Infatti, per i deceduti di Coronavirus, al fine di arginare il contagio, viene sospeso il lavaggio delle salme e il rito del Janaza, la preghiera funebre, sarà riservata a pochi familiari e l'imam rispettando le indicazioni ministeriali.

Infine, l’Ucoii mette a disposizione la lista dei cimiteri islamici presenti in Italia (www.ucoii.org/cimiteri-islamici-in-italia/) e delle agenzie per le onoranze funebri in grado di rispettare i canoni islamici indicati per le procedure di seppellimento (www.ucoii.org/agenzie-funebri/). Così come mette a disposizione anche il proprio canale whatsapp (al numero 351 5101 666) per la segnalazione di casi affinché possa intervenire per facilitare la sepoltura nelle aree cimiteriali dedicate ai musulmani.

Coronavirus, aggiornamento della Regione: 5.214 i casi positivi (+689), 5 morti nel bolognese

Diverbio sulle mascherine, farmacisti aggrediti: lui scappa e non paga le medicine

Coronavirus, il grido di allarme degli educatori: "Avanti a lavorare in case diverse, più volte al giorno, ma rischio enorme"

Coronavirus, in zona rossa a Medicina: check-point e aiuti ai cittadini | VIDEO

Coronavirus, nuova ordinanza: parchi chiusi, bici e passeggiate solo vicino casa

VIDEO| Il direttore malattie infettive: "Se non state in casa, la sanità va in ginocchio"

Coronavirus, Venturi: "Non è mai troppo tardi per cominciare l'isolamento" | VIDEO

Coronavirus, prima paziente positiva operata al Rizzoli

Coronavirus, un test ogni cinque minuti con i tamponi in auto

Coronavirus, Bonaccini: "Tamponi? A migliaia, ma non a tappeto per tutti"

Coronavirus, mappa interattiva: casi, incidenza per provincia, terapia intensiva

Coronavirus, Appennino: gestire l’ansia, pillole di psicologia online per superare l’emergenza

"Voi studenti il 'cigno nero' di questo Coronavirus", il toccante messaggio dall'Ufficio scolastico regionale

Coronavirus, cambia l'autocertificazione per uscire: il nuovo modulo

Coronavirus, il presidente Bonaccini: "State a casa o sarà davvero una tragedia"

Coronavirus, decine di denunce: partite a briscola, calcetto, 'giretti' e scuse per spostarsi

Coronavirus e solidarietà: "Mi alzo alle 4 per regalare la colazione a medici e infermieri"

Coronavirus, Medicina zona rossa: "Vietato entrare e uscire" | VIDEO

Coronavirus, Comune di Medicina in isolamento. Residenti: "Esercito e Carabinieri a serrare la strada"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Covid, 3 studenti positivi a Castello D’Argile e a Bologna: coinvolte 49 persone

  • Focolaio a Longara, in 2 giorni 2.042 tamponi. Il sindaco Falzone: "Una bella risposta, così va attaccato il virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento