Cronaca San Donato / Via Argia Magazzari

Spaccio di droga ai tempi della quarantena: pusher in manette, denunciato anche per violazione del decreto

Ieri due casi, in centro e al Pilastro. Scattano le manette per un 31enne bolognese

Arresti e denunce nella giornata di ieri per spaccio di sostanze stupefacenti, il tutto aggravato dalla violazione della quarantena anti-coronavirus. Nel primo pomeriggio di ieri sono scattate le manette per un 31enne, cittadino italiano residente a Bologna, trovato in compagnia di un acquirente, un 51enne, anche lui residente nel capoluogo.

I due sono stati sorpresi in strada in via Magazzari, intorno alle 14. Addosso al giovane sono stati trovati una ventina di bustine contenenti cocaina, oltre a circa 170 euro in contanti. In possesso del 51enne invece la dose appena comprata. A casa del 31enne gli agenti hanno trovato altra sostanza  per circa 126 grammi oltre a materiale per confezionamento, e per il giovane sono infine scattate le manette. Per tutti e due infine, è scattata la denuncia per inottemperanza a provvedimento dell'autorità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga ai tempi della quarantena: pusher in manette, denunciato anche per violazione del decreto

BolognaToday è in caricamento