Coronavirus e spostamenti, denunce ad Argelato e Galliera

I controlli della polizia locale

Controlli e denunce anche nella bassa bolognese per l'emergenza coronavirus. La polizia locale Reno-Galliera ha sanzionato cinque persone per l'inottemperanza al divieto di spostamento e assembramento previsto dal decreto governativo.


A Funo di Argelato, verso le 15.30, nei pressi di un distributore carburante, a essere denunciate sono state due persone a bordo di un'auto senza assicurazione. Alla richiesta di giustificare il loro spostamento il conducente riferiva che doveva accompagnare al lavoro un collega poi, invece, risultato essere il fratello.

La telefonata fatta dagli agenti al datore di lavoro smentiva categoricamente quanto riferito: i due, risultati effettivamente autotrasportatori di quella azienda del bolognese, avevano cessato il turno alle 12.30. Per entrambi denuncia per violazione dell'art  650 codice penale, oltre al sequestro dell'auto non assicurata.

A Galliera invece, nel tardo pomeriggio, il titolare di un bar stava facendo aperitivo con due clienti abitanti in paese, nel cortile retrostante il bar, in modo da non essere visibile dalla strada. Denuncia per tutti e tre: il barista per non avere rispettato il divieto di somministrazione al pubblico, i due clienti per lo spostamento senza necessità. Il bar verrà anche segnalato al Prefetto di Bologna per la sospensione della attività,  che verrà disposta non appena cessata l'emergenza.

"Fin dall'inizio dell'emergenza - commenta il Comandante Massimiliano Galloni - abbiamo cercato di fare più informazione possibile, in particolare sui social con la nostra pagina facebook. Poi sono iniziati i controlli, in coordinamento con l'Arma dei Carabinieri. È un impegno forte che ci vede in prima linea, ma credo essenziale, soprattutto nei confronti di tutti i cittadini che, con sacrificio, rispettano i divieti".

Coronavirus, aggiornamento Emilia-Romagna : 316 casi in più. 55 nuovi decessi, 5 a Bologna

A Valsamoggia la produzione dei macchinari per i malati di Coronavirus: "Lavoriamo solo per l'Italia"

FOTONOTIZIA | La Fp Cgil dennuncia: "Mascherine 'come zorro' al Maggiore"

Controlli della Polizia su bar, pizzerie, negozi e persone: fioccano denunce

FOTONOTIZIA| Coronavirus, triage esterno: tende al Sant'Orsola e al Maggiore

Coronavirus, aggiornamento Emilia-Romagna : 316 casi in più. 55 nuovi decessi, 5 a Bologna

In giro nonostante decreto e divieti: nove denunce

Coronavirus, babysitter e colf gratis per operatori sanitari

"Insieme si può: l'Emilia-Romagna contro il coronavirus": ecco l'Iban dedicato

Coronavirus: stop voli da e per l'Italia, paese off-limits

Coronavirus, al Sant'Orsola task-force tamponi: sospese le visite programmate

Coronavirus, solidarietà digitale: dove vedere film, serie e contenuti gratis

La scuola ai tempi del coronavirus, la Divina Commedia online | VIDEO

Coronavirus, autocertificazione: scarica il modulo, chi può spostarsi 

Coronavirus, un gruppo Facebook per offrire e chiedere aiuto: "Siamo in isolamento, ma non siamo

Coronavirus: 5 raccomandazioni igieniche per cani e gatti

Pizze sospese per medici e operatori sanitari: "Venite qui, ve le offriamo noi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento