rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, invito a lasciare gli studentati: "Struttura collettiva fonte di pericolo"

Alcuni studenti non hanno apprezzato. La direttrice Er.Go: "Scarsa problematizzazione sulle residenze di questo tipo, abbiamo gli studentati pieni"

Alcuni studenti non hanno apprezzato, definendola persino dal contenuto "folle", la lettera di Patrizia Mondin, direttrice degli studentati Er-Go, che a Bologna sono una ventina, tra città e periferia. Un invito a lasciare l'alloggio universitario e a tornare nella propria residenza, con lo sconto sulla retta per il periodo di assenza, ma gli "ospiti" si interrogano sul valore dei decreti che obbligano a non spostarsi, se non per motivi più che validi, pena la denuncia. 

"Nessun dovere, chi vuole, lo può fare - ha spiegato a Bologna Today la dottoressa Mondin - lo studentato è una comunità eterogenea, c'è anche chi abita poco lontano, il mio è solo un appello a rientrare nelle proprie abitazioni di residenza". Fino al 3 aprile infatti l'Ateneo, le sale studio e tutti i locali utilizzati dagli universitari rimarranno chiusi

Ma come si concilia l'invito con i decreti governativi? "Siamo in un momento paradossale - da una parte bisogna evitare gli spostamenti, dall'altra gli assembramenti - le strutture universitarie sono di tipo collettivo e probabilmente c'è stata una scarsa problematizzazione sulle residenze di questo tipo che costituiscono cioè fonte di pericolo, per dirla in maniera semplice, più larghi stanno, meglio è". Così la direttrice - che difronte alle rimostranze di alcuni studenti, sottolinea -   "Ho scritto 'se possibile' infatti, e ho pensato che la mia lettera fosse un rafforzativo da allegare all'autodichiarazione prevista per chi si sposta o esce da casa, qui abbiamo gli studentati pieni". 

Coronavirus: si passa da epidemia a pandemia, cosa cambia

Coronavirus, il punto di oggi della Regione Emilia-Romagna. Un morto a Medicina?

In giro nonostante decreto e divieti: nove denunce

Coronavirus, babysitter e colf gratis per operatori sanitari

"Insieme si può: l'Emilia-Romagna contro il coronavirus": ecco l'Iban dedicato

Coronavirus: stop voli da e per l'Italia, paese off-limits

Coronavirus, al Sant'Orsola task-force tamponi: sospese le visite programmate

Coronavirus, solidarietà digitale: dove vedere film, serie e contenuti gratis

Coronavirus: al via il progetto 'live' di Bimbo Tu per i bambini ricoverati

Decreto Coronavirus, controlli in stazione: prime denunce 

Coronavirus, cosa si può e cosa non si può fare: vademecum 

Coronavirus, tutte le modifiche alle linee bus Tper

La scuola ai tempi del coronavirus, la Divina Commedia online | VI DEO

Coronavirus, tutta Italia diventa "zona protetta": spostamenti vietati, cosa cambia 

Coronavirus, autocertificazione: scarica il modulo, chi può spostarsi 

Coronavirus, un gruppo Facebook per offrire e chiedere aiuto: "Siamo in isolamento, ma non siamo

Coronavirus, Bonaccini e Venturi: "Limitate i contatti, state in casa e uscite poco" | VIDEO 

Coronavirus: 5 raccomandazioni igieniche per cani e gatti

Pizze sospese per medici e operatori sanitari: "Venite qui, ve le offriam o noi"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, invito a lasciare gli studentati: "Struttura collettiva fonte di pericolo"

BolognaToday è in caricamento