Prima truffa per coronavirus: anziana raggirata con la scusa delle 'banconote infette'

La polizia mette in guardia i cittadini: nessuno a Bologna è autorizzato a ora a recarsi in casa per controlli legati al virus

Primo caso di truffa a segno a Bologna, dove i malviventi hanno utilizzato la scusa dei controlli per coronavirus. A essere stata vittima del raggiro è stata una signora di 81 anni, residente in via Rimesse.

Davanti la porta di casa dell'anziana si è presentata una donna che, sostenendo di essere una non meglio specificata funzionaria pubblica. La truffatrice ha sostenuto che il denaro in possesso della signora poteva essere infetto e ha chiesto di visionarlo per poi procedere alla disinfezione. La 81enne si è fidata e le ha quindi consegnato circa 500 euro in contanti di banconote. Con un espediente poi la sconosciuta è riuscita ad allontanarsi con il denaro: quando l'anziana si è accorta del raggiro ha chiamato la polizia.

Truffe del genere sono già verificatesi nei dintorni delle zona colpite nei giorni scorsi, principalmente la provincia lombarda e quella piacentina, casi che avevano fatto partire un avviso da parte di protezione civile e croce rossa, nonché dalla Ausl di Piacenza. A Bologna e provincia, non essendoci ancora casi accertati di contagio -precisano le autorità- nessun soggetto o ente è stato incaricato di recarsi a domicilio per questioni legate al contagio da coronavirus. Le stesse autorità fanno sapere che, al minimo sospetto, occorre allertare i numeri di soccorso 112 o 113.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +544 nuovi casi, boom a Bologna

  • Test sierologici gratuiti e rapidi, ecco l'elenco delle farmacie aderenti a Bologna e provincia

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • Incidente e incendio in A1: scontro tra camion e un morto, autostrada chiusa per quattro ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento