Covid, preghiera interreligiosa il 14 maggio. Zuppi: "La lotta alla pandemia è un’Alleanza universale di amore"

L’Arcivescovo ha scritto una lettera ai rappresentanti bolognesi di tutte le religioni in vista della giornata di preghiera

L’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi ha scritto una lettera ai rappresentanti bolognesi di tutte le religioni in vista della giornata di preghiera interreligiosa proposta giovedì 14 maggio dall’Alto Comitato per la Fratellanza Umana e alla quale anche Papa Francesco, in occasione del Regina Coeli il 3 maggio scorso, ha espresso la sua adesione.

Zuppi ha sottolineato: "Come credenti riflettiamo pensosi su quello che sta accadendo, digiuniamo per rafforzarci nella
determinazione a combattere ogni male e ogni divisione, preghiamo per la fine della pandemia e per la protezione di tutti, specialmente i più a rischio e quanti non hanno terapie e protezione, pratichiamo assieme e da soli opere di carità, così necessarie per la tanta povertà creata dalla pandemia".

Il Papa ha esortato a partecipare all’iniziativa dove i credenti di tutte le religioni si potranno unire spiritualmente
in una giornata di preghiera, digiuno e opere di carità per implorare Dio di aiutare l’umanità a superare la pandemia di coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sentiamo il dovere - prosegue il Card. Zuppi - di pregare e supplicare Dio consapevoli che siamo tutti sulla stessa barca, perché tutti possano vedere, dopo il diluvio, il ramoscello di ulivo della vittoria sul male. Se la pandemia rivela un male che raggiunge tutti, vogliamo ancora di più stringerci intorno ad un’alleanza che unisca tanti credenti nel bene. Siamo convinti, infatti, di essere parte dell’unica famiglia umana e che il male ci sfida ad approfondire e 
promuovere la fratellanza".
E infine l’appello lanciato dall’Arcivescovo affinché si ricostruisca dopo le macerie prodotte dal virus "perché da questa emergenza possiamo rinascere nuovi, migliori di come siamo stati, più consapevoli del dovere di amare e custodire insieme la nostra unica casa comune dono di Dio. La lotta alla pandemia è un’Alleanza universale di amore".

Leggi anche: 

Test sierologici ai cittadini: "Chi aderirà si sottoporrà a tutto ciò che il programma richiede"

Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 11 maggio: 80 nuovi casi, altri 22 morti

Covid nella provincia di Bologna, bollettino 11 maggio: i dati comune per comune

Coronavirus, "discesa" della Madonna di San Luca: obbligo di mascherine e no processioni

Coronavirus, come usare le mascherine: il tutorial del Ministero | VIDEO

Come si viaggia in fase 2: a bordo di un autobus Tper a Bologna | VIDEO

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento