rotate-mobile
Cronaca Reno / Via del Triumvirato, 84

Sette Kg di eroina, nel bagaglio di un'anziana viaggiatrice: la droga in caramelle e patatine

Lo stupefacente abilmente confezionato dentro i sacchetti con tecnica impeccabile. La signora arrestata dalla Polaria e dalla Mobile

La droga viaggiava in comunissime confezioni di patatine e caramelle. E' questo ciò che la polizia di Bologna ha scoperto mercoledi scorso all'aeroporto di Bologna, ispezionando il bagaglio di un'anziana viaggiatrice.

In manette è finita A.A., 73 anni, cittadina greca. Bloccata dalla polizia di frontiera la signora, che era atterrata a Bologna dall'Uganda e con scalo a Dubai, è stata poi prelevata dalla squadra mobile.

Dentro la valigia che portava con sé sono stati ritrovati in totale circa 7,5 Kg di eriona, per un controvalore su mercato di circa 100mila euro. Una parte della droga era semplicemente nascosta dentro delle patatine, mentre un'altra parte era stata abilmente racchiusa dentro confezioni di caramelle gommose, con un metodo artigianale. Sarà compito degli investigatori ora, verificare se lo stupefacente era destinato alla piazza felsinea oppure era destinato ad altre piazze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette Kg di eroina, nel bagaglio di un'anziana viaggiatrice: la droga in caramelle e patatine

BolognaToday è in caricamento