Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Stazione / Via de' Carracci

Scritta sul monumento shoah, gli attivisti: 'Presente ore prima del corteo'

Il quotidiano online Zic.it smentisce l'attribuzione al corteo dell'imbrattamento sul memoriale all'olocausto in zona stazione

Sarebbe stata realizzata prima del passaggio del corteo di collettivi e centri sociali la scritta 'Palestina Libera' sul memoriale della shoah, frase vergata a spray e immortalata ieri durante il corteo antifascista in via Carracci, in occasione delle celebrazioni per la Festa di Liberazione sotto le Due Torri.

Secondo quanto riporta il sito Zic.it, vicino agli ambienti della sinistra radicale bolognese, la scritta incriminata, ripulita già nel pomeriggio di ieri dai tecnici del Comune,  "era già visibile poco dopo le 9 del mattino, ancora prima che i manifestanti iniziassero a radunarsi per la partenza del corteo, che non sarebbe passato di lì che a ridosso di mezzogiorno".

A caldo la notizia dell'imbrattamento, riportato oggi da diversi quotidiani, era stata comentata dalla presidente dell’assemblea legislativa regionale Simonetta Saliera, su Facebook: “Monumenti come il Memoriale dedicato alle vittime della Shoah di Bologna meritano unanime rispetto, spiace che questo oggi non sia accaduto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritta sul monumento shoah, gli attivisti: 'Presente ore prima del corteo'

BolognaToday è in caricamento