rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Piazza Nettuno

Emergenza casa, Social Log in corteo: 'Parole amiche dall'arcivescovo, pronti a incontrarlo"

Hanno sfilato in corteo fino in centro dove i bambini hanno depositato "una casa" sotto l'albero di Natale in Piazza Nettuno: "Abbiamo sentito finalmente delle parole amiche, vogliamo interlocuire'

I senza-casa e Social Log tornano in marcia per annunciare che il loro Natale sarà "resistente". Sono partiti ieri da Piazza Dell'Unità e hanno sfilato in corteo, con una tappa in via Fioravanti, all'ex Telecom, e poi in centro, affollato per lo shopping natalizio, in via Indipendenza fino a Piazza del Nettuno, dove i bambini delle occupazioni hanno depositato "una casa" sotto l'albero di Natale. 

"Nell'arco di un anno e mezzo di Social Log, siamo arrivati al sesto corteo con un'altissima partecipazione" ha detto Fulvio ai cronisti "dei 1.500 sfratti, noi ne stiamo difendendo più di un terzo, 274 minori hanno avuto un tetto sopra la testa, con l'occupazione di via De Maria, di Mura di Porta Galliera e all'ex Telecom, fino a quando c'era". 

In via Agucchi, l'ex sede delle poste, sgomberata due settimane fa "avevamo chiesto un tavolo con la proprietà, ci sono 64 appartamenti che andavano solo spolverati, sono state sbattute fuori 64 famiglia, si tratta di persone che hanno conosciuto Social Log dopo lo sfratto, magari per mesi sono state per strada, in macchina o ospitate da un amico". 

Non intendono fermarsi perchè "Nella nostra città ci sono tantissimi edifici abbandonati, un vero sputo in faccia alla povertà. In questa settimana abbiamo sentito finalmente delle parole amiche - continua Fulvio - troppe case senza gente troppa gente senza casa - il riferimento è a Monsignor Matteo Zuppi che ha affrontato il tema della poverà e dell'emergenza abitativa - se si tratta di fare un giubileo della povertà partiamo dal diritto alla casa, vogliamo interolocuire e pensiamo che questo Natale che non è felice per tutti per quanto ci riguarda è anche di resistenza, siamo pronti ad incontrare l'arcivescovo, noi parliamo con tutti" conclude. 

Corteo per il diritto alla casa: 'Sarà un Natale resistente'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza casa, Social Log in corteo: 'Parole amiche dall'arcivescovo, pronti a incontrarlo"

BolognaToday è in caricamento