rotate-mobile
Cronaca Centro Storico

CUA in corteo per le vie del centro dopo le 12 misure cautelari | FOTO

Il collettivo studentesco ha raccolto la partecipazione di centinaia tra studenti, studentesse, persone solidali e altre realtà del territorio

“Non ci fermerete mai” tuonava il CUA nella giornata di ieri dopo che la Questura di Bologna aveva eseguito dodici misure cautelari nei confronti di dodici tra attiviste e attivisti del gruppo universitario. Agli appartenenti del Collettivo Universitario Autonomo e del Laboratorio Cybilla sono contestati diversi reati come vilipendio, minaccia aggravata e resistenza aggravata a pubblico ufficiale, commessi – secondo le forze dell’ordine – in occasione dell’occupazione dello studentato di via Serlio 19 e della manifestazione non preavvisata dello scorso 10 novembre 2022 durante la quale venne appeso a testa in giù sulle torri il manichino della Premier Giogia Meloni (foto-video)

In risposta, il collettivo ha avviato un presidio per oggi alle 18 in Piazza Verdi, diventato ben presto un corteo. Già molto partecipata dai primi momenti, la manifestazione ha raccolto l’appoggio di centinaia tra studenti, studentesse, persone solidali e altre realtà del territorio come GKN, Non Una Di Meno, Extinction Rebellion e Split.

Il corteo ha sfilato per le vie del centro di Bologna controllato a vista da un ingente spiegamento di uomini da parte delle forze dell’ordine.

Corteo CUA in Piazza Verdi

Manichino Meloni, i collettivi rispondono alle accuse: “Minacce? Quelle minacciate siamo noi”

Meloni a testa in giù sotto le torri, infuria la polemica: "Clima da anni' 70, attacco allo Stato" | FOTO E VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CUA in corteo per le vie del centro dopo le 12 misure cautelari | FOTO

BolognaToday è in caricamento