Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Corteo Studenti, Galletti: 'Violenti che hanno imbrattato la città senza ragione '

Così il sottosegretario all'Istruzione ammonisce la manifestazione studentesca di ieri, che ha visto lanci di uova e imbrattamenti: "Sì al diritto di manifestare, ma no a violenza fine a se stessa"

'Giovani violenti che hanno che si sono permessi il lusso di imbrattare e sporcare la città senza una precisa ragione', così il sottosegretario all'Istruzione Gian Luca Galletti ammonisce il corteo di ieri, che ha visto centinaia di studenti riversarsi nelle strade, al grido di 'Stay Rebel (ribellati)'.  Durante il corteo, che si è snodato dai pressi della stazione al centro città, non sono mancati lanci di uova e imbrattamenti. (GUARDA VIDEO MANIFESTAZIONE)

"In un momento in cui il Governo, dopo anni di tagli, è tornato a investire sulla scuola, arrivano notizie di giovani che sono scesi in piazza a Bologna a protestare con uova, vernice spray, piedi di porco e martelli'', commenta in una nota Galletti, aggiungendo: ''Mi sembra evidente che non si tratta di una manifestazione di studenti  ma solo di giovani violenti'.  Il sottosegretario affida anche a twitter il suo disappunto, precisando: "Va bene manifestare, ma no alla violenza fine a se stessa."

Galletti ha infine ribadito la sua apertura al dialogo: "Sono sempre stato disponibile a incontrare gli studenti e a discutere dei motivi dei loro disagi, dei loro problemi, ad ascoltare le loro proposte, come quella della valorizzazione degli spazi pubblici. Ma dico invece no al dialogo con chi vuole la violenza fine a se stessa''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo Studenti, Galletti: 'Violenti che hanno imbrattato la città senza ragione '

BolognaToday è in caricamento