Affollamenti e schiamazzi, sindaco ordina la chiusura anticipata per il Cortile Cafè

Il provvedimento si è reso necessario a fronte degli accertamenti eseguiti dopo le segnalazioni di disturbo alla quiete pubblica e degrado giunte dalla zona

Chiusura anticipata per il Cortile Cafè di via Nazario Sauro 24/A. Il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha firmato l’ordinanza che impone al pubblico eserciziodi abbassare le serrande a mezzanotte, tutti i giorni, fino al 30 aprile 2019, a partire dalla data di notifica dell’ordinanza avvenuta oggi, mercoledì 27 febbraio.
Il provvedimento, fa sapere Palazzo D'Accursio, "si è reso necessario a fronte delle segnalazioni di disturbo alla quiete pubblica e degrado urbano dovute alle violazioni delle normali regole di gestione dell’attività e di convivenza civile da parte di frequentatori del locale". In particolare "affollamenti, schiamazzi e musica ad alto volume dentro e fuori dal locale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli della Polizia Locale - chiosano dal Com,une - "hanno confermato l’esistenza di problemi di sicurezza urbana riconducibili a comportamenti e omissioni dei gestori dell’attività". Per queste ragioni è scattato il provvedimento di chiusura anticipata del pubblico esercizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento