Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Altre irregolarità al Cosmoprof: GdF sequestra oltre 1 milione di pezzi contraffatti

Stickers e unghie in plastica, biogiotteria e prodotti di bellezza sequestrati dalla Guardia di Finanza al Cosmoprof

Dopo la scoperta di 12 allestitori "in nero" da parte dei Carabinieri e Ispettorato del Lavoro, ancora irregolarità al Cosmoprof, il salone internazionale del settore della bellezza professionale. Le Fiamme Gialle del II Gruppo di Bologna hanno sequestrato a due imprenditori oltre 1.500.000 pezzi (stickers e unghie di plastica) con noti marchi contraffatti (Chanel, Luis Vuitton, Playboy ), nonché, in una diversa operazione, altri 20.000 pezzi (bigiotteria, accessori per l'igiene ecc.) per violazione al codice del consumo (non riportavano la composizione del prodotto) e privi del marchio CE. Sono due aspetti dell' operazione che la Guardia di Finanza bolognese ha condotto nei giorni scorsi a tutela della concorrenza e del libero mercato dei beni e servizi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altre irregolarità al Cosmoprof: GdF sequestra oltre 1 milione di pezzi contraffatti

BolognaToday è in caricamento