Covid, Alta Velocità: fine del distanziamento sui treni Italo e Trenitalia

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, aveva già emanato l'ordinanza che riguardai regionali

Fine del distanziamento anche sull'Alta Velocità. Dopo le ordinanze regionali anche sui treni Italo e Trenitalia  si torna all'assegnazione posti pre-covid: in pratica potranno essere occupati al 100%.

Il Governo potrebbe però intervenire con un nuovo Dpcm. 

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, aveva già emanato l'ordinanza che riguarda i regionali, il 25 giugno scorso. In seguito sono arrivate le disposizioni anche dalle Regioni Veneto (n° 63 del 26 giugno), Friuli Venezia Giulia (n° 19 del 26 giugno), Province Autonome di Trento (Ordinanza del 29 giugno) e Bolzano (n° 10967 del 26 giugno), Piemonte (n° 75 del 3 luglio), Liguria (n° 41 del 26 giugno), Toscana (n° 74 del 16 luglio), Puglia (n° 273 del 29 giugno), Calabria (n° 57 del 24 luglio), Regione siciliana (n° 26 del 2 luglio) e Regione Autonoma della Sardegna (n° 35 del 15 luglio) è possibile utilizzare tutti i posti a sedere disponibili, non considerando la presenza di eventuali marker rossi. Lo rende noto Trenitalia. 

È invece possibile utilizzare tutti i posti in piedi esclusivamente in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Liguria e Regione siciliana. Rimangono obbligatori l’uso dei dispositivi di protezione per naso e bocca e la frequente igienizzazione delle mani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento