Covid, aumento contagi e la variante Delta che prevale. Il Dg Ausl fa il punto della situazione

Parola a Paolo Bordon sulla situazione contagi da coronavirus nel nostro territorio | VIDEO INTERVISTA

"Abbiamo un aumento dei contagi, sicuramente negli ultimi 7-10 giorni c'è stata una crescita importante seppur ancora con valori bassi. Ma siamo passati da 10 contagi al giorno, o anche meno, ad una cinquantina. Gli effetti sull'ospedalizzazione ora sono pari a zero, non abbiamo avuto aumenti di ricoveri. Abbiamo anche avuto riprova del fatto che i contagiati sono prevalentemente persone non vaccinate, come ulteriore prova del fatto che vaccinarsi conviene". Così aggiorna sul trend di contagi e ricoveri Covid il direttore generale dell'Ausl di Bologna, Paolo Bordon, oggi interpellato a margine di una conferenza in azienda sanitaria.

Continua Bordon a margine: "L'aumento dei contagi preoccupa anche senza ricoveri? Preoccupa tutto, in una fase in cui dobbiamo completare l'iter della vaccinazione. In questo momento siamo arrivati quasi al 50% di popolazione che nel territorio ha completato la vaccinazione, e a un 65% di popolazione aziendale che ha ricevuto almeno una prima dose".

Sull'eventuale terza dose in ottobre, completa il dg dell'Ausl, "c'è un dibattito in corso a livello scientifico e non è ancora stata assunta una decisione, quando verrà assunta ci adegueremo. Se servirà una terza dose per quelli che si sono vaccinati ad inizio campagna, evidentemente ci muoveremo". 

Covid e variante Delta, Cts raccomanda green pass anche per bar e ristoranti (al chiuso) 

"I ricoveri sono minori e incide la vaccinazione, su 100 contagiati, meno del 5% ha fatto il vaccino- ha detto l'assessore regionale alla salute, Raffaele Donini - attualmente riguardano una popolazione molto giovane". 

Gree pass obbligatorio

"Sono scelte che spettano alla parte politica, possiamo dare gli strumenti a livello tecnico  -  ha detto Bordon - certo è che non appena è stata annunciata la possibilità di avere una forma di green pass per la circolazione, sono aumentate le prenotazioni". 

"L'Italia decida, come ha detto il presidente Bonaccini, in accordo tra governo e conferenza stato-regioni - ha dichiarato l'assessore alla Salute, Raffaele Donini - il greem pass è utile per eventi come concerti, stadi, per tutto il resto ci dovremo attenere alle valutazione del CTS". 

Aumento casi, ma terapia intensiva al 2-3%

Aumentano i casi Covid in Emilia-Romagna "e aumenteranno nei prossimi giorni, anche in considerazione degli eventi recenti di assembramento che tutti conosciamo da una decina di giorni a questa parte. Si tratta di un contagio che riguarda soprattutto la popolazione sotto ai 30 anni, e anche per questo i ricoveri sono meno che in passato. Ma più che altro, sui ricoveri incide la vaccinazione". Così  l'assessore alla Salute della Regione Emilia-Romagna, Raffale DONINI,  a margine della conferenza all'Ausl di Bologna. "L'aumento anche considerevole dei casi di infezione che stiamo registrando in Emilia-Romagna, in Italia e in Europa- puntualizza l'assessore regionale- è dovuto anche alla mutazione genetica del virus, alla variante Delta che ormai è predominante oltre che essere più diffusiva delle varianti precedenti. Per fortuna- osserva l'assessore- fino ad ora questa situazione non si è riverberata nell'ambito delle ospedalizzazioni, che restano sempre molto basse: siamo al 2-3% nei reparti di terapia intensiva e nei reparti Covid, il che significa essere di gran lunga al di sotto del livello di guardia, pari al 30%-40%". Aggiunge in tutto questo DONINI: "Siamo ormai a un passo dal 50% di popolazione immunizzata con due dosi. E ricordo che su 100 contagiati sono appena 4 o 5, quindi meno del 5%, coloro che si sono infettati dopo aver completato il ciclo vaccinale. E non solo queste persone non presentano effetti gravi, ma in gran parte- rimarca l'assessore regionale- sono asintomatiche".  

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 18 luglio: +30 contagi a Bologna, risalgono i malati totali 

Covid, impennata nei contagi: nel cambio colore conteranno più i ricoveri 

Covid in risalita, torna in su l'incidenza dei positivi 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Covid, aumento contagi e la variante Delta che prevale. Il Dg Ausl fa il punto della situazione

BolognaToday è in caricamento