menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: ripresa dei contagi, raddoppio a Bologna

Alla vigilia dell'entrata in vigore dell'ultimo Dpcm questa la situazione. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 10,7%. Calo di ingressi in terapie intensive e ricoveri

Contagi in rialzo in regione, tamponi oltre quota 20mila ma con Bologna che raddoppia i nuovi positivi, mentre ricoveri e terapie intensive registrano un andamento altalenante.

A poche ore dall'entrata in vigore del nuovo Dpcm, dove la regione è considerata zona 'gialla', questa è la situazione nel territorio da Piacenza a Rimini.

Sono 2.180 in più rispetto a ieri i nuovi contagi (ieri 1758), su un totale di 20.332 tamponi (ieri 18401) eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 10,7%.

Spostamenti durante il 'coprifuoco', autocertificazione necessaria anche in fascia gialla: ecco il modulo e come compilarlo

Stabili purtroppo i nuovi decessi, a quota 13 a livello regionale, mentre ricoveri e terapie intensive registrano rispettivamente +34 e +16 (ieri ricoveri +90 e Ti +8).

Boom di casi a Bologna. 23 da focolai familiari

Sui 599 casi in provincia di Bologna, 241 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 9 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 2 attraverso i test per le categorie più a rischio, 1 attraverso i test pre-ricovero, mentre per 346 nuovi positivi l’indagine epidemiologica è ancora in corso.

Tra i 599 nuovi contagi, 576 sono sporadici e 23 sono inseriti in focolai familiari. Nessun caso, infine, risulta  importato da fuori regione o dall'estero.

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino di ieri

L'aggiornamento provincia per provincia

Bologna torna prima nel triste ranking contagi con 599 nuovi casi, triplicati rispetto a ieri (294). Segue, Modena con 332, poi Reggio Emilia (262), Ravenna (225), Piacenza (186), Rimini (151), Parma (140), Ferrara (120); seguono Imola (58), Cesena (54) e Forlì (53).

Purtroppo, si registrano 13 nuovi decessi: 4 in provincia di Ferrara (tutte donne, rispettivamente di 98, 93, e due di 90 anni), 3 in provincia di Reggio Emilia (tutti uomini di 94, 89, 79 anni), 3 in provincia di Modena (tutti uomini di 92, 88 e 79 anni), 1 in provincia di Parma (una donna di 95), 1 a Bologna (una donna di 71 anni), 1 Piacenza (un uomo di 96 anni)  Non si registrano decessi nelle province di Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini. Dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono complessivamente 4.712.

Covid e seconda ondata: ospedali bolognesi sempre più sotto pressione

Sul territorio, le  persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 9 a Piacenza (+1 rispetto a ieri),17 a Parma (numero stabile rispetto a ieri), 14 a Reggio Emilia (+2 rispetto a ieri), 33 a Modena (+4), 63 a Bologna (+5), 4 a Imola (invariato rispetto a ieri), 9 a Ferrara (+ 1 da ieri), 8 a Ravenna (+1), 3 a Forlì (invariato rispetto a ieri), 2 a Cesena (+1) e 15 a Rimini (+1 rispetto a ieri).

Nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna è zona 'gialla'

Terapie intensive in rialzo, giù i ricoveri

Dei nuovi contagiati, sono 1.156 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 314 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 437 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 44,3 anni.

Nuovo Dpcm, Emilia-Romagna in zona gialla. Bonaccini: "Attenzione, non esistono zone verdi"

Su 1.156 asintomatici, 446 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 65 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 8 per screening sierologico, 18 con i test pre-ricovero. Per 619 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. I tamponi effettuati sono stati 20.332, per un totale di 1.674.462. A questi si aggiungono anche 3.092 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 31.976 (2.005 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 30.211(+1.955 rispetto a ieri), quasi la totalità (97,5 %) dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 177 (+16 rispetto a ieri), 1.588 quelli in altri reparti Covid (+34). Le persone complessivamente guarite 28.403 salgono a (+162 rispetto a ieri).

Ospedale Maggiore: nuovo check-point dedicato al pre-triage, a Imola test lungofiume

Covid, lockdown e lavoro: a Bologna e provincia persi oltre 6400 posti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento