Covid e contagi, focolaio in una casa di riposo in Valsamoggia

Lo comunica il sindaco di Valsamoggia Daniele Ruscigno. I 48 positivi sono emersi "durante gli screening programmati"

Un focolaio in una residenza per anziani di Savigno, nel bolognese, vede 36 ospiti e 12 operatori contagiati. Lo comunica il sindaco di Valsamoggia Daniele Ruscigno. I 48 positivi sono emersi "durante gli screening programmati", spiega sui social il primo cittadino. Sono stati attivati "tutti i protocolli previsti per questa situazione, tra cui il regime di isolamento per gli operatori positivi, che quindi hanno sospeso le prestazioni lavorative, e per gli ospiti che sono stati suddivisi in settori diversi".

Tamponi "debolmente positivi", cosa comporta questo risultato? "Esiste specifica direttiva di Ausl"

La società di gestione, informa poi Ruscigno, "ha attivato anche forme di reclutamento per integrare il personale sanitario in modo da garantire l'attuale piena operativita' della struttura. Ci e' stato inoltre comunicato che i parenti sono in contatto con il gestore per le notizie di dettaglio sulle condizioni di salute degli ospiti che, ad ora, risultano per la quasi totalita' asintomatici.

Coronavirus, bollettino 9 novembre: + 2.025 casi, 477 a Bologna

Chi presenta sintomi, al momento di lieve entita', rimane strettamente monitorato". In provincia di Bologna sono stati registrati oggi 477 nuovi casi: 269 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, quattro sono stati individuati grazie all'attivita' di contact tracing, uno attraverso i test per le categorie piu' a rischio, mentre per 203 nuovi positivi l'indagine epidemiologica e' ancora in corso. Tra i 477 nuovi contagi, fa sapere l'Ausl, 439 sono sporadici e 38 sono inseriti in focolai familiari. UN caso, infine, risulta importato da fuori regione, nessuno dall'estero. (Bil/ Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento