rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Anziani, Comitato libro verde: "Ospizi indifesi dal Covid"

Il comitato plaude all'intenzione della Giunta Bonaccini di voler aprire un tavolo tecnico e rivedere il sistema dell'accreditamento e dei parametri del minutaggio assistenziale

Le contromisure prese dalla Regione Emilia-Romagna per difendere le case di riposo dal covid non stanno funzionando. A sostenerlo è il Comitato regionale dei familiari e operatori delle Cra 'Libro Verde', che ieri ha incontrato la vicepresidente Elly Schlein e l'assessore alla Sanità, Raffaele Donini, proprio per discutere dei problemi nelle residenze per anziani e nei servizi di assistenza alla persona.

La pandemia "ha scoperchiato prepotentemente le fragilità delle residenze per anziani e non solo - afferma il comitato - abbiamo nuovamente evidenziato le criticità da affrontare, dovute alle scelte politiche degli ultimi decenni: smantellamento del welfare pubblico, privatizzazioni, strutture fatiscenti e non idonee e personale impiegato del tutto inadeguato al reale fabbisogno".

Il comitato plaude all'intenzione della Giunta Bonaccini di voler sia "dar vita al tavolo tecnico in cui confrontarsi e collaborare per trovare soluzioni" sia "rivedere il sistema dell'accreditamento e dei parametri del minutaggio assistenziale, del tutto inadeguato e obsoleto rispetto alle reali necessità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani, Comitato libro verde: "Ospizi indifesi dal Covid"

BolognaToday è in caricamento