Scuola e covid, focolaio a Castiglione dei Pepoli: 18 alunni positivi in 5 classi, chiuso l'istituto

Gli alunni delle classi coinvolte saranno posti in quarantena. A casa anche gli studenti di una V liceo di Budrio 

Sono stati notificati al Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna 18 casi positivi al covid, studenti dell’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Caduti della Direttissima” di Castiglione dei Pepoli. Gli studenti positivi appartengono a 5 classi diverse.

"In accordo con l’amministrazione comunale di Castiglione dei Pepoli e con i Dirigenti scolastici - fa sapere Ausl Bologna - è stata decisa l'interruzione della didattica in presenza per tutelare gli studenti e le loro famiglie".

Bollettino 14 ottobre: ancora a Bologna i numeri più alti 

Da domani quindi gli alunni delle classi coinvolte saranno posti in quarantena e l’Istituto ha disposto che la didattica prosegua a distanza per tutti gli studenti.

Il Dipartimento di Sanità Pubblica, in collaborazione con i Dirigenti scolastici e il referente Covid, si è attivato per la presa in carico dei soggetti positivi e dei rispettivi contatti stretti scolastici (compagni di classe e personale docente).

Inoltre, in collaborazione con l’amministrazione comunale, è in corso di organizzazione una giornata di screening dell’intera comunità scolastica, circa 300 persone, mediante tampone naso-faringeo, che si terrà presso il Palazzetto dello Sport di Castiglione dei Pepoli venerdì 16 ottobre.

Ieri erano stati resi noti altri 11 casi nelle scuole del bolognese con una classe messa in quarantena

Tre positivi al liceo di Budrio 

Al Liceo Giordano Bruno di Budrio sono risultati positivi due istruttori amministrativi e uno studente di quinta. Come conferma il sindaco Maurizio Mazzanti "sono già stati effettuati i tamponi per il personale scolastico potenzialmente entrato in contatto con i due amministrativi, mentre è stato disposto sempre dal Dipartimento di Sanità Pubblica il tampone per tutta la classe dello studente positivo e per i professori. Gli studenti della classe quinta per precauzione sono stati già oggi tenuti a casa con la didattica a distanza". ù

Mascherina: quando fa bene, quando fa male e come usarla. A colloquio con la dottoressa Landini 

La situazione a Bologna

69 i nuovi casi registrati oggi, 14 ottobre. Tra i 39 sintomatici, 16 sono considerati sporadici e 23 riconducibili a focolai individuati (prevalentemente familiari, amicali o per frequenza di luoghi pubblici). Un caso risulta importato dall'estero (Marocco). Dei 30 casi asintomatici, 10 risultano sporadici e 20 da focolai (familiari, presso strutture socio-sanitarie e per cena in un pub). Una donna di 91 anni è deceduta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un focolaio è stati individuato nella sede Inps di via Gramsci, chiusa al pubblico. 

Focolaio di covid all'Inps: chiuse le sedi di Bologna e Imola 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento