rotate-mobile
Cronaca

Test positivo sul portale e fine quarantena gratis in farmacia: gestione contagi faidate, tutte le istruzioni

Come funziona la modalità smart di gestione del contagio Covid: canale faidate per il contagiato asintomatco o senza più sintomi. Opzioni anche per gli studenti medie e superiori. I tamponi di fine isolamento/quarantena sono gratis

Meno burocrazia e più faidate per le procedure di inizio e fine quarantena. Con un nuovo portale web e con un accordo con le farmacie di tutta la regione, in Emilia-Romagna a regime è possibile controllare tutta la procedura del contagio da soli, senza attendere certificati da enti terzi (Ausl su tutti). La mini-svolta è arrivata dopo che la Regione e l'autorità sanitarie hanno deciso di concentrare i propri sforzi sul mondo della scuola e sulla gestione dei casi più gravi di contagio.

Pilastri della nuova procedura -a pieno regime solo dal 17 gennaio 2022, ma con importanti novità subito operative- sono l'autotesting e il fine quarantena in farmacia. Vediamoli insieme, con requisiti e procedura per ognuno:

[Attivo dal 17 gennaio 2022] Test rapido a casa sul portale web, inizio quarantena da subito

Requisiti:

  • Vaccino seconda dose effettuato
  • Fascicolo sanitario elettronico - Fse attivato (a sua volta richiede Spid o altra identità digitale attivata)
  • Per i minori: associati al Fse del genitore
  • Acquisto tampone antigenico rapido del tipo valido in farmacia

Procedura

  • Si effettua il test a casa, osservando le istruzioni del bugiardino
  • Solo in caso di positività, si potrà registrare l'esito su un apposito portale web della Regione (attivo dal 17 gennaio 2022)
  • Il risultato del test caricato correttamente (foto del tampone positivo) avvia automaticamente il periodo di isolamento

[Attivo da subito] Test rapido in farmacia per chiusura isolamento/quarantena

Requisiti:

  • Test presso farmacia convenzionata con la Regione
  • Fare parte di uno dei seguenti casi, ma sempre solo se asintomatici o senza più sintomi da almeno tre giorni
  1. Screening contagiati e in isolamento (Salvacondotto per uscire e andare a fare il test in farmacia)
  2. Contatti stretti di contagiati (già accertati) in quarantena
  3. Chiusura quarantena

Procedura:

  • Analoga a quella di un test rapido in farmacia
  • All'esito del test, la farmacia carica il referto.
  1. Se negativo, automaticamente entro 24 ore i pazienti ricevono dall’azienda sanitaria il referto di chiusura del caso e riattivazione del Green pass.
  2. Se positivo, test antigenico rapido nasale sempre in farmacia, dopo isolamento (10 giorni, oppure 7 giorni per chi ha fatto almeno la seconda dose o guarito entro 4 mesi)

I tamponi eseguiti per chiusura quarantena o isolamento sono a carico del Servizio sanitario.

In farmacia anche i ragazzi studenti

Nell’accordo con le farmacie rientra anche un punto relativo alle scuole. Potranno infatti fare il test antigenico rapido gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori) nella cui classe si sia verificato un caso COVID, ma su richiesta del medico di medicina generale o del pediatra. In particolare, potranno fare il primo test nel momento in cui viene rilevata la presenza di un positivo e il secondo test a cinque giorni dal primo (il cosiddetto T0-T5). Il tampone sarà a carico della struttura commissariale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test positivo sul portale e fine quarantena gratis in farmacia: gestione contagi faidate, tutte le istruzioni

BolognaToday è in caricamento