Covid, al via sperimentazione pellicole anti contagio sui treni | VIDEO

Dal prossimo fine settimana, tra l'altro, sarà incrementata l'offerta con la partenza di quella estiva e quindi ci sarà un maggior numero di posti disponibili

Sui treni regionali dell'Emilia-Romagna aumentano i volumi di traffico, ma finora non si sono registrate particolari criticità e in più, proprio da oggi, è cominciata la sperimentazione di nuovi dispositivi anti-Covid: pellicole da applicare sui corrimano, così da ridurre le possibilità di contagio.

Lo spiega Alessandro Tullio, amministratore delegato di Trenitalia Tper, che oggi a Bologna è intervenuto alla presentazione della 30esima edizione di Trekking col treno.

"Nelle ultime tre settimane abbiamo assistito ad un progressivo e costante aumento delle presenze a bordo dei treni, sia durante la settimana, quindi traffico prettamente pendolare - spiega Tullio - sia durante il fine settimana e ovviamente la destinazione preferita è la riviera": non si parla certo dei livelli pre pandemia e c'è sempre la soglia massima del 50% dei posti totali, tra quelli a sedere e quelli in piedi, ma "piano piano stiamo crescendo".

Dinamica che "stiamo accompagnando con un'offerta commerciale che al momento è adeguata alla richiesta, quindi non ci sono stati sovraffollamenti - riferisce l'ad - e quei pochi che ci sono stati non sono stati critici, perché sono stati tutti 'riprotetti' come si dice in gergo ferroviario, ovvero c'è stato sempre un treno o un autobus al seguito".

"Dal prossimo fine settimana, tra l'altro, verrà incrementata l'offerta con la partenza di quella estiva e quindi ci sarà un maggior numero di posti disponibili". Il tutto "sempre garantendo comunque gli standard di sicurezza e di sanificazione - sottolinea Tullio - grazie alle attività di base che sono sempre state fatte e in più attività che erano sperimentali e sono consolidate".

Ad esempio, l'uso di "acido ipocloroso nebulizzato in alcuni momenti particolari della sosta del treno", segnala Tullio, spiegando che si tratta di una soluzione non tossica e certificata dal Sant'Orsola di Bologna. In più, ora c'è anche l'opzione pellicole: "Stiamo iniziando proprio oggi l'applicazione sperimentale su alcuni treni", riferisce l'ad di Trenitalia Tper. La sperimentazione non riguarda tanto l'efficacia del dispositivo, già testata dal San Raffaele di Milano sulle ambulanze, quanto la resistenza delle pellicole al momento dell'uso. (Dire)

Vaccini over 70 senza prenotazione, arriva il camper Ausl: "Cincischiavo un po', così mi son decisa" | VIDEO

Difficile tornare alla normalità dopo la pandemia: la sindrome "della capanna" spiegata dallo psicologo

Riaprono le palestre dopo 7 mesi di stop: "Non vedevamo l'ora, fiduciosi per l'autunno" | VIDEO

Bollettino 25 maggio. In regione +161 positivi (33 a Bologna) su oltre 22.700 tamponi (0,7%): è il dato più basso da ottobre

A Castel d'Aiano azzerata la curva dei contagi: "Siamo quasi covid free" | VIDEO

Vacanze covid free: dal 7 giugno in Emilia-Romagna vaccini per tutti gli operatori turistici

Covid, terapie monoclonali: l'Emilia-Romagna protagonista in ricerca e somministrazione

Coronavirus Emilia-Romagna, come è cambiata la curva nelle ultime settimane | GRAFICI

Si parla di

Video popolari

Covid, al via sperimentazione pellicole anti contagio sui treni | VIDEO

BolognaToday è in caricamento