menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo sgombero della ex Veneta

Lo sgombero della ex Veneta

Nuova sede Crash, il collettivo detta l'agenda: 'O si tornerà ad aprire gli spazi vuoti'

Sebbene gli incontri facciano intravedere una possibile soluzione, il collettivo considera "insufficiente la discussione in merito ai tempi e modalità"

Schiarita per il collettivo Crash, a seguito del doppio sgombero della storica sede e della ex stazione Veneta occupata a novembre. L'ultimo incontro con il capo di gabinetto del Comune, Valerio Montalto, con alcuni tecnici e il presidente del quartiere Navile Daniele Ara farebbe intravedere una "possibile soluzione positiva", a detta degli attivisti, che allo stesso tempo considerano ancora "insufficiente la discussione in merito ai tempi e modalità".

Prossimo incontro venerdì: "Rivendichiamo la necessità di fissare un'agenda precisa e le modalità di conclusione del percorso" continua il collettico "ad oggi quindi siamo ancora nel tempo delle ipotesi che per noi non vuol dire attesa ma, al contrario è il momento del confronto, della discussione e di movimento per iniziare ad immaginare il futuro prossimo".

In una nota sui social Crash fa sapere che "i centri sociali da tutta Italia ed Europa solidarizzano con la nostra esperienza sullo slogan non c’è Bologna senza spazi sociali, e la nostra riposta e saluto è nella continuità e nell’apertura a nuove energie verso il nostro percorso di autogestione e occupazione"

Poi avvertono: "Nel caso non si dovesse passare quanto prima dall'ipotesi al percorso concreto di ricezione delle istanze sollevate, si tornerà a dare battaglia in strada e ad aprire spazi vuoti e non utilizzati di enti pubblici e privati di cui Bologna è sciaguratamente piena". 

Il progetto “Back to Làbas” si è invece aggiudicato il bando per la gestione temporanea degli spazi di vicolo Bolognetti 2, nell'ambito della realizzazione del percorso del "Laboratorio cittadino dell'immaginazione civica dedicato al tema degli spazi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento