Cronaca

Crespellano: tentano di distrarla per rubarle in casa, ma la fruttivendola 78enne non ci casca

All'opera in coppia: lei si sarebbe avvicinata al banco della frutta per distrarla e permettere al compagno di agire indisturbato. Ma la vittima ha intuito che la persona che aveva di fronte non era una cliente

Arrestati due modenesi, un 42enne e una 35enne, per tentato furto aggravato in abitazione. I Carabinieri della Stazione di Crespellano li hanno identificati ieri pomeriggio in via Vanotto a Crespellano per aver tentato di rubare all’interno di un appartamento di una 78enne che si trovava nel cortile antistante per vendere la frutta al banco.

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, la 35enne si sarebbe avvicinata all’anziana per distrarla e permettere al compagno di proseguire senza essere disturbato. Quando l'anziana ha intuito che la persona che aveva di fronte non era una cliente, ha cominciato a urlare richiamando l’attenzione dei passanti che hanno avvisato il 112. Fermati nelle vicinanze dai Carabinieri, i due, di professione giostrai, hanno trascorso la notte in camera di sicurezza e questa mattina sono stati accompagnati in Tribunale per l’udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crespellano: tentano di distrarla per rubarle in casa, ma la fruttivendola 78enne non ci casca

BolognaToday è in caricamento