rotate-mobile
Cronaca Crevalcore

Crevalcore: picchia figlia e marito, in manette una 42enne

Le violenze andavano avanti da qualche tempo

Aggressioni e percosse, non solo indirizzate verso la figlia, ma anche verso il marito di seconde nozze. Per questo l'altra sera i carabinieri hanno arrestato a Crevalcore una 42enne dopo l'ennesima chiamata di soccorso.

A contattare il 112 il marito  . Secondo il suo racconto la moglie, in stato di ebrezza alcolica, aveva aggredito e percosso ripetutamente la figlia.

Tali violenze si rivolgevano, poi, anche verso l’uomo che veniva colpito con schiaffi al volto e con un telefono cellulare sulla nuca. Il tutto sotto le ripetute minacce di morte. L'uomo ha spiegato come il rapporto sentimentale del 46enne con la donna, iniziato nel mese di maggio del 2021, sia stato quasi sempre caratterizzato da alti e bassi.

Durante le aggressioni, diverse volte venivano utilizzati -secondo quanto riferito- anche oggetti di arredamento o utensili da cucina come matterelli e cucchiai in legno per scagliarsi contro di lui. L’uomo ultimamente era arrivato a cambiare le proprie abitudini quotidiane di vita, per paura che la donna potesse realizzare le minacce di morte che gli aveva ripetutamente annunciato. L’arrestata, dopo le formalità di rito è stato tradotta presso la locale casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ruote bucate e aggressione in strada: scatta il divieto per l'ex

Intimidazioni, continue mail e un piccione morto in vetrina: 66enne in manette per stalking

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crevalcore: picchia figlia e marito, in manette una 42enne

BolognaToday è in caricamento