Crevalcore, caccia all'esibizionista in bicicletta: "Mostra i genitali alle ragazzine"

Il papà di una delle bambine incappate nel maniaco lancia l'allerta sui social e racconta: "Mia figlia piange e non dorme più la notte"

IMMAGINE REPERTORIO - IL CENTRO DI CREVALCORE

L'identikit è piuttosto particolareggiato: età fra i 35 e i 40 anni, maglia da ciclista, sempre in sella di una mountain bike, in testa un casco da bicicletta e sul viso un paio di occhiali da sole. Si muove da tempo a Crevalcore e ormai le segnalazioni si sommano, i genitori manifestano rabbia e preoccupazione: sì perchè questo soggetto avrebbe più volte mostrato i suoi genitali a delle ragazzine. 

Un papà ha fatto un appello sui social nel quale mette in allerta il maniaco: "Prima o poi ti becco mentre giri per Crevalcore. Meglio se vai subito dai Carabinieri e ti costituisci.. Mia figlia piange e non dorme più la notte per colpa tua. Faccio un appello a tutti, l'uomo in questione si veste da ciclista anche se la bici su cui si muove non è da ciclista. Molesta le ragazzine e si denuda mostrando loro i genitali". 

Questo genitore non è solo. Alcuni cittadini di Crevalcore fanno sapere che l'allerta è alta e che in diversi stanno dando la caccia all'uomo, sperando ovviamente che siano le forze dell'ordine ad assicurarlo alla giustizia facendo finire un incubo per genitori e bambini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento