Crevalcore, occupato uno stabile inagibile dal terremoto del 2012

I Carabinieri della Stazione di Crevalcore hanno denunciato cinque persone. Scatta anche un arresto

I Carabinieri della Stazione di Crevalcore hanno denunciato cinque marocchini, due 29enni, un 31enne e due 34enni, per invasione di terreni o edifici, perché dimoravano abusivamente all’interno di un edificio  in via Giuseppe Garibaldi che nel 2012 era stato dichiarato inagibile a causa del terremoto.

La scoperta è stata fatta ieri mattina, durante un servizio di controllo del territorio che i militari stavano effettuando per le vie del centro cittadino.

Tra gli occupanti denunciati, uno dei due 29enni, l’unico ad avere la residenza a San Giovanni in Persiceto, è stato anche arrestato e tradotto in carcere a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare del Tribunale di Ferrara per un fatto di droga che lo aveva coinvolto unitamente a un connazionale. I due 34enni, invece, sono stati denunciati anche ai sensi dell’art. 14 del Decreto legislativo n. 286/1998: “Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rissa dopo Bologna - Milan: tifoso accoltellato, è grave

Torna su
BolognaToday è in caricamento