rotate-mobile
Cronaca Crevalcore

Crevalcore, urina sul muro della caserma e sorride alle telecamere

Oltre alla sanzione stabilita dai decreti anti-covid, ha rimediato anche una denuncia

E' finito nei guai per vilipendio della repubblica delle istituzioni costituzionali e delle forze armate un 21enne di Crevalcore.

E’ accaduto lunedì 4 maggio, primo giorno della fase 2, quando i Carabinieri di Crevalcore, nel corso dei servizi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno sorpreso un gruppetto di quattro giovani in paese. 

Sono stati invitati a raggiungere la vicina caserma di via Giacomo Matteotti per essere sanzionati in base alle normative covid che vietano gli assembramenti, ma uno dei quattro, ha iniziato a urinare sul muro della caserma, sorridendo alle videocamere di sorveglianza che lo stavano riprendendo e ai militari che si stavano avvicinando per farlo smettere. Così, oltre alla sanzione stabilita dai decreti anti-covid, ha rimediato anche una denuncia. 

Si denuda e urina sul muro della Prefettura: multa da 5mila euro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crevalcore, urina sul muro della caserma e sorride alle telecamere

BolognaToday è in caricamento