Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Lotta dura alla criminalità, 32 arresti nelle ultime ventiquattro ore

I delinquenti sono stati quasi tutti colti in flagranza di reato: furti, rapine e spaccio di sostanze stupefacenti sono i crimini maggiormente contestati. Continua la lotta alla delinquenza in Emilia Romagna

32 arresti in 24 ore, 35 grammi di hashish 20 di cocaina e 100 di eroina sequestrati, 30 chili di rame, 150 di vetri termici, 200 pannelli fotovoltaici e 1.500 infissi in alluminio recuperati: questi i numeri che raccontano una lotta serrata contro la criminalità nella nostra regione. Criminalità, che come ha evidenziato una recente classifica stilata dal Sole 24 ore, affligge gravemente l’Emilia Romagna. E in particolar modo Bologna, risultata essere la terza provincia in Italia per reati e in pole position addirittura per quanto concerne i furti nei negozi.

I CRIMINI - Un'infamante maglia nera che il capoluogo emiliano, come l’intera regione, cerca di scrollarsi di dosso. Ed è continuo l’impegno delle forze dell’ordine nel contrastare la criminatà. Nelle ultime trentadue ore i 24 soggetti arrestati sono stati quasi tutti colti sul fatto. Furti, rapine e spaccio di droga sono stati i reati maggiormente commessi. Gli arresti hanno coinvolto in quasi ugual misura cittadini italianI, come persone di origine straniera.
 
RISULTATI DELL'AZIONE DI CONTRASTO - L’ attività svolta dai Carabinieri nei soli ultimi due giorni ha portato complessivamente al sequestro di oltre 150 grammi di sostanza stupefacenti, tra cui hashish, cocaina ed eroina. Recuperata pure ampia refurtiva proveniente da latrocini all’interno di azienda locali: sono infatti stati recuperati 30 kg di rame, oltre un centinaio di vetri termici, pannelli fotovoltaici e infissi di alluminio.
 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta dura alla criminalità, 32 arresti nelle ultime ventiquattro ore
BolognaToday è in caricamento