Cronaca

Crisi Afghanistan, lunedì manifestazione per corridoi umanitari

Lanciata sui social sta raccogliendo moltemplici adesioni: "Questa volta nessuno sia respinto"

All'indomani della presa del potere dei talebani in Afghanistan e della ritirata delle forze occidentali e Nato, in città cresca ancora l'appello per aprire corridoi umanitari che permettano a chi lo voglia di raggiungere in modo legale l'Europa.

Questa volta, dopo le dichiarazioni del mondo Pd e sindacale, è una manifestazione a rilanciare la richiesta, con un ritrovo lunedì 23 agosto al Nettuno alle 18. L'evento è stato lanciato sui social dal gestore di un noto ristorante di cucina afghana, ripeso a sua volta da diverse realtà vicine all'ambiente dei centri sociali.

"Questa volta non un euro nè un soldato deve essere impiegato dall'Europa per bloccare le persone in fuga. Canali d'ingresso sicuri ed immediati devono essere aperti, adesso" si legge nell'appello.

(Foto: ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Afghanistan, lunedì manifestazione per corridoi umanitari

BolognaToday è in caricamento