La "Cristianini": il braccio meccanico che operò in stazione il 2 agosto

Oggi l'autogru è un cimelio, un pezzo di storia del Corpo nazionale

"E’ l’unico automezzo ancora esistente che fu impegnato in piazza Medaglie d’oro a Bologna, durante quella tragica mattina di quarant’anni fa: l’autogru FIAT Cristanini". 

E' il racconto dei Vigili del Fuoco su uno tra i primi mezzi ad arrivare e tra gli ultimi a rientrare in caserma, quel tragico 2 agosto.

La FIAT Cristanini accompagnò il lavoro senza sosta dei vigili del fuoco "fu il loro grosso braccio meccanico che li supportò nella ricerca di sopravvissuti, spostando e rimuovendo macerie, strutture crollate e carcasse di veicoli coinvolti nell’esplosione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi l'autogru è un cimelio, un pezzo di storia del Corpo nazionale, il simbolo delle operazioni di soccorso effettuate dai vigili del fuoco.
"I vigili del fuoco operarono senza sosta in uno scenario irreale. Rifiutarono il cambio e continuarono a scavare. A fine giornata c'era chi aveva perso quattro kg di peso... E la grù è rimasta sempre lì, immortalata nelle mille immagini del tremendo scempio di quel giorno. Oggi, restaurata e lucida, è divenuta un pezzo di storia per il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e per Bologna. Per non dimenticare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento