Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Santo Stefano / Viale Enrico Panzacchi

Crollo ex Caserma Staveco: due indagati

Notificate informazioni di garanzia al direttore dell'agenzia del Demanio dell'Emilia-Romagna e al responsabile dell'unità della pubblica amministrazione che ha ingestione l'immobile

Il direttore dell'agenzia del Demanio dell'Emilia-Romagna e il responsabile dell'unità della pubblica amministrazione che ha ingestione lo stabile dell'ex caserma Staveco finiscono al centro dell'inchiesta aperta dalla Procura dopo il crollo di un cornicione avvenuto nell'area di viale Panzacchi la scorsa settimana.

Si cercano eventuali responsabilità. Per ora solo questi due i nomi degli indagati, al cui indirizzo il Procuratore aggiunto Valter Giovannini ha fatto notificare informazioni di garanzia.

Le ipotesi di reato formulate dal Procuratore aggiunto sono relative all'articolo 677 del codice penale, cioé l'omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina (compreso tra le contravvenzioni riguardo l'incolumità delle persone nei luoghi pubblici), e anche all'articolo 172 del decreto legislativo 42/2004 che riguarda l'eventuale inosservanza di prescrizioni della soprintendenza.

In pratica l'inchiesta deve verificare se é stato fatto tutto quello che era possibile fare o meno. Se emergesse che è stato fatto tutto il possibile il fascicolo andrebbe verso l'archiviazione. Il cedimento di sette metri di cornicione era avvenuto in un orario in cui non transitava nessuno sul marciapiede, dove sono caduti grossi calcinacci. Se ci fosse stato qualcuno in transito le conseguenze sarebbero potute essere molto serie. A crollare era stata una porzione del cornicione in prossimità del portone in legno della ex caserma. Intanto la Procura ha aperto un altro fascicolo sempre per l'articolo 677 del codice del penale su un altro crollo, quello di ieri quando alcuni pezzi di intonaco si sono staccati dalla sommità del portico in via Mascarella, nel centro storico. Nessun pedone stava passando e non ci sono stati feriti. Il fascicolo è contro ignoti. La Polizia municipale ha raccolto il racconto delle donna che è stata testimone oculare del crollo.

 


(ANSA)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo ex Caserma Staveco: due indagati
BolognaToday è in caricamento