menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lunotti in frantumi per pochi spiccioli: "Tanti danni per una dose di droga"

Sono almeno sei le auto danneggiate in una sola notte. Un residente di via dei Bibiena: "Ho chiamato la Polizia ma le denunce erano già state fatte. Sempre più tossici, questo è il problema"

I residenti lo chiamano "bollettino di guerra": è il conto delle automobili vandalizzate nella notte fra lunedì e martedì in zona universitaria, in particolare fra via Bibiena, via San Sigismondo e Largo Trombetti. E in effetti è una strage di lunotti posteriori fatti in mille pezzi con lo scopo di rubare quello che si può trovare all'interno di un'auto parcheggiata: centinaia di euro di danni per  un pugno di monetine, forse degli occhiali da sole, probabilmente dei dispositivi elettronici da rivendersi per una dose di eroina. 

"Ieri sera ho portato fuori il mio cane e ho notato tutti questi lunotti distrutti - spiega un residente di via dei Bibiena nonchè associato ad Assopetroni - ne ho contate tre in via San Sigismondo, una nella mia e altre due in Largo Trombetti. In contemporanea alcune persone si stavano facendo una dose in bella vista e ho chiamato la Polizia, che era già al corrente del raid vandalico messo a segno nella notte. Anche gli agenti hanno confermato che la situazione sta degenerando. La colpa è della droga, è per quella che li spinge a rubare e distruggere". 

LE FOTO DELLE AUTO DANNEGGIATE: 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento