menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

"Daredevil selfie": la Polfer mette fine al "gioco" della foto sui binari, tre nei guai

La nuova moda che spopola tra i giovanissimi. Fotografarsi, o farsi fotografare, in situazioni di estremo pericolo

Si chiama “daredevil selfie” o, per dirla in italiano, "selfie spericolato", ed è una nuova moda che spopola tra i giovanissimi. Consiste nel fotografarsi, o farsi fotografare, in situazioni di estremo pericolo. 

Anche a Bologna, tre ragazzini, di un gruppo di otto minorenni, sono stati pizzicati mentre erano seduti sui binari per farsi i selfie poco prima dell’arrivo del treno. La Polizia Ferroviaria di Bologna ha così messo fine al "gioco", fermando e identificando i minori con l’ausilio di una volante della Questura. Sono stati sorpresi in una stazione cittadina e accompagnai negli uffici di Polizia Ferroviaria, poi sanzionati per violazione al regolamento di Polizia Ferroviaria e riaffidati ai genitori.

Proprio per arginare la pratica di comportamenti analoghi il Compartimento di Polizia Ferroviaria per l’Emilia Romagna, con il
progetto denominato “TRAIN….TO BE COOL”, da alcuni anni ha affrontato il tema dei giovani che mettono in pratica queste condotte. Il progetto, promosso dal Servizio di Polizia Ferroviaria del Ministero dell’Interno, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ha come scopo la diffusione della cultura della sicurezza in ambito ferroviario; numerosi infatti sono stati gli
incontri nelle scuole regionali, che hanno visto impegnati gli operatori della Polizia Ferroviaria e gli studenti, che hanno affrontato insieme le tematiche del progetto per trasmettere ai ragazzi l’educazione alla legalità e la consapevolezza delle conseguenze delle loro azioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento