Cronaca San Vitale / Via Giuseppe Massarenti

Deceduto al S.Orsola dopo esame: assolti 9 medici dall'accusa di omicidio di Domenico Vitale

Morì nel 2007 a 56 anni dopo un esame radiologico fatto all'ospedale Sant'Orsola: oggi la notizia dell'assoluzione per i medici portati in tribunale dai parenti del paziente

Sono stati tutti assolti i nove medici del Policlinico Sant'Orsola di Bologna finiti a processo con l'accusa di omicidio colposo per la morte di un paziente, Domenico Vitale, calabrese 56 anni, deceduto nel 2007 nell'ospedale due giorni essere stato sottoposto ad un esame radiologico. I medici sono stati tutti assolti da giudice Pecorella del tribunale di Bologna perché il fatto non sussiste. Erano accusati di omicidio colposo.

L'inchiesta della pm Maria Gabriella Tavano era partita dalla denuncia dei tre figli e della moglie del paziente, assistiti dall'avvocato Giovanni Giannicco di Rossano Calabro, che in aula hanno anche ribadito la loro richiesta di due milioni di danni. Vitale aveva già subito, prima dell'esame a Bologna, un intervento per i calcoli alla colecisti, ma continuava ad avere problemi. A Bologna fu sottoposto una colangiografia percutanea transepatica (Ptc), che consente una radiografia delle vie biliari in anestesia generale, con un ago che inietta il liquido di contrasto nel fegato. Sottoposto all'esame il 24 aprile del 2007, fu ricoverato ma morì due giorni dopo. Per l'accusa quella morte era da imputare ad un errore nell'esecuzione dell'esame che causò poi uno shock settico. Setticemia che, sempre secondo l'accusa, i medici di reparto non seppero individuare sottovalutandone i sintomi. Tesi sempre avversata dalla difesa (per tutti gli imputati, gli avvocati Giuseppe e Pietro Giampaolo) secondo cui l'ipotesi di uno shock settico non era compatibile con il fatto che l'uomo nemmeno mezz'ora prima di essere trovato morto parlò regolarmente con una infermiera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deceduto al S.Orsola dopo esame: assolti 9 medici dall'accusa di omicidio di Domenico Vitale

BolognaToday è in caricamento