rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca San Giovanni in Persiceto / Via Mulinazzo

Decima, sorprendono ladri a rubare: agricoltori minacciati con spranga e piccone

Accortisi del furto, hanno bloccato i 3 predoni, che hanno tentato la fuga minacciando: "Non sai chi siamo noi, ammazzo te e tua madre, non chiamate i carabinieri tanto non ci fanno un c…, i carabinieri ci fanno ridere"

I Carabinieri hanno arrestato tre rumeni di 32, 41 e 53 anni, con precedenti di polizia, per rapina impropria in concorso.

I fatti risalgono a ieri sera, quando il titolare 31enne dell’azienda agricola di via Mulinazzo, insieme al fratello e al padre, ha telefonato al 112 dicendo di aver fermato tre ladri a bordo di un Ford Transit bianco utilizzato per trasportare quattro angurie che alcuni minuti prima gli avevano asportato da un terreno agricolo. L’arrivo immediato di due pattuglie dell’Arma è riuscito a scongiurare pericolose conseguenze, visto che i tre malviventi avevano tentato di rimettersi in fuga minacciando gli inseguitori con una spranga e un piccone e intimando: “Non sai chi siamo noi, ti ammazzo te e tua madre, ti rubo la famiglia,non chiamate i carabinieri tanto non ci fanno un c…, i carabinieri ci fanno ridere, ti veniamo a rubare in casa, vi veniamo a trovare in casa mentre dormite”.

Dopo la redazione degli atti, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la traduzione alla Dozza dei tre rumeni. Durante la perquisizione personale, il 32enne, intestatario del Ford Transit, è stato trovato in possesso di un cutter. Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro dai Carabinieri. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario, che dovrà comunque far fronte ai danni subiti dalle altre piantine coltivate nel terreno oggetto del furto.    

spranga-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decima, sorprendono ladri a rubare: agricoltori minacciati con spranga e piccone

BolognaToday è in caricamento