Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Zona Universitaria / Via Giuseppe Petroni

Concessi dehors in via Petroni, residenti: "Altri catalizzatori di casino e meno parcheggi"

Alcune pedane sono già montate, pronte per le serate all'aperto. I residenti sono allibiti perchè la concessione è arrivata "Proprio ai locali che non hanno pagato le sanzioni del Comune"

Residenti sconvolti dalla notizia: in via Petroni l'Amministrazione ha concesso a quattro locali (Caffè Petroni, Balanzone, Cucchiaio d'Oro e Green River) la possibilità di mettere dei dehors (protesta del Caffè della Piazza di via Azzo Gardino), che saranno presumibilmente di categoria B. Il timore dei cittadini che risiedono in quello che chiamano "il luna-park di Bologna" è naturalmente duplice: intanto che i tanti altri locali della strada si possano inserire in questa concessione e poi che il caos notturno aumenti ulteriormente e che i dehors diventino dei vari e propri catalizzatori di chiasso.

Alcune pedane sono già montate e la bella stagione incentiva le serate all'aria aperta, che però, come regolamento, dovranno cessare alle 1.00 precise: "Sono 588 le sanzioni fatte (dati al 2013) - spiega Loris Folegatti, consigliere di opposizione in quartiere e membro del comitato "Via Petroni e Dintorni" - di cui solo 4 sono state pagate. Per cui non ci stupiamo se poi ci sono degli sforamenti di orario. E sono proprio i locali plurisanzionati che hanno ottenuto il dehors, quelli che diciamo non sono proprio a pari con l'Amministrazione Pubblica". Un tono polemico anche su quello che è stato chiamato il "tavolo di negoziazione" per Piazza Verdi, ovvero una discussione aperta fra Comune e Comitati: "Il tavolo costa 30 mila euro (20 dalla Regione e 10 dal Comune) ma a cosa serve se è già stato tutto deciso? All'ultimo incontro erano in 11!".

ALTRO PROBLEMA, SI PERDONO TANTI PARCHEGGI. Non si tratta certo del problema più sentito, ma un motivo in più per vedere ancora più scontenti i residenti di via Petroni: "Ogni dehors prende due posti auto, il conto è semplice da fare e praticamente una decina di parcheggi verranno meno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concessi dehors in via Petroni, residenti: "Altri catalizzatori di casino e meno parcheggi"

BolognaToday è in caricamento