rotate-mobile
Cronaca

Non solo Saga Coffee, in Appennino preoccupazione per gli operai Demm: "Senza cassa integrazione da quattro mesi"

Un impedimento starebbe impedendo all'Inps di erogare l'ammortizzatore sociale

Non solo la crisi Saga Coffee. In questi giorni riaffiorano problemi anche con una altra storica produzione metalmeccanica Made in Appennino, e cioè la Demm di Porretta. Secondo quanto comuicato dalla Fiom e dalla Fim "i lavoratori, 130 in totale, non stanno ricevendo il pagamento diretto da parte dell’Inps della cassa integrazione ordinaria dal mese di luglio, ovvero da 4 mesi". I lavoratori avrebbero dovuto infatti ricevere l’ammortizzatore sociale a seguito dell’accordo sindacale siglato nel mese di giugno.

“Non riusciamo – dichiariano Fim e Fiom - a comprendere cosa stia succedendo presso l’Inps che possa motivare questo gravissimo ritardo che sta mettendo in grande difficoltà i lavoratori e le loro famiglie. Ricordiamo che ormai da molti anni questi lavoratori non hanno la piena occupazione e molti non hanno risorse per compensare il mancato ricevimento di quanto dovuto come ammortizzatore. Chiediamo un’immediata attivazione del pagamento della cassa integrazione in oggetto. Valuteremo eventuali azioni di protesta per tutelare questi lavoratori già duramente danneggiati”.

Gaggio, presidio H24 alla Saga Coffee: "Non si entra e non si esce se non avremo risposte"|VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Saga Coffee, in Appennino preoccupazione per gli operai Demm: "Senza cassa integrazione da quattro mesi"

BolognaToday è in caricamento