Caso di Dengue a Bologna, profilassi e disinfestazione in zona Andrea Costa

La malattia tropicale contratta dopo un viaggio. Disinfezione in strada per alcuni giorni

Profllassi e cordone disinfettivo in zona Andrea Costa, dove il Comune ha registrato un caso di febbre Dengue, malattia infettiva tropicale che una persona ha contratto dopo un viaggio nel sudest asiatico. Palazzo D'Accursio informa che nelle notti tra il tre, quattro e cinque luglio  verranno attivate le misure di profilassi, che comprenderà le zone adiacenti le vie Turati, Breventani, del Carso, Isonzo e Guidotti, nonché il tratto di via Andrea Costa ivi compreso. 

Si chiede a tutti i residenti, amministratori condominiali, operatori commerciali, gestori di attività produttive e in generale a tutti coloro che abbiano l’effettiva disponibilità di aree aperte o abitazioni in queste aree, di permettere l’accesso degli addetti alla disinfestazione per l’effettuazione dei trattamenti larvicidi, adulticidi e la rimozione dei focolai larvali presenti in area cortiliva privata oltre che di chiudere le finestre durante le ore notturne.

Dengue a Bologna, parla medico: 'Facciamo chiarezza su queste malattie'

È indispensabile che i soggetti privati provvedano a trattare con specifici prodotti larvicidi i pozzetti e i tombini di raccolta delle acque piovane, eliminino l’acqua dai sottovasi e non vengano lasciati secchi o contenitori con l’apertura rivolta verso l’alto, evitando in questo modo il ristagni idrici che possono essere oggetto di sviluppo larvale della zanzara tigre.

La dengue è una malattia infettiva che normalmente ha un decorso benigno con una fase acuta che dura circa una settimana, mentre possono rimanere dolori articolari per alcuni mesi. La terapia è di tipo sintomatico e serve soprattutto a ridurre i dolori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

  • Monte San Pietro: anziano morto durante il trasporto in pulmino, indagini in corso

Torna su
BolognaToday è in caricamento