Sospetto caso di Dengue in zona Reno, attivata disinfestazione straordinaria

Il Comune chiede a residenti e commercianti della zona di permettere l'accesso ai tecnici per la disinfestaizone antizanzare

Un altro sospetto caso importato di Dengue a Bologna. La segnalazione è arrivata ieri sera e attorno alla zona del residente colpito, in zona Barca,  sono state attivate le misure di profilassi. Da questa notte, tra il 31 luglio e il 1 agosto, si procederà con la disinfestazione nell’area circostante la casa della persona colpita, per prevenire l’insorgenza di eventuali casi secondari.

Dengue a Bologna, parla medico: 'Facciamo chiarezza su queste malattie'

I trattamenti diurni partiranno invece da domani, giovedì 1 agosto. La zona di trattamento comprende parte di via Battindarno, via Veronese, via Borghese e via Marcovigi e si chiede a tutti i residenti, amministratori condominiali, operatori commerciali, gestori di attività produttive e in generale a tutti coloro che abbiano l’effettiva disponibilità di aree aperte o abitazioni in queste aree, di permettere l’accesso degli addetti alla disinfestazione per l’effettuazione dei trattamenti larvicidi, adulticidi e la rimozione dei focolai larvali presenti in area cortiliva privata oltre che di chiudere le finestre durante le ore notturne, in quanto verranno eseguiti interventi di disinfestazione in aree stradali, a partire da questa notte fino al 3 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

Torna su
BolognaToday è in caricamento