Colonnine prese a calci e minacce con la pistola: fioccano le denunce

A Molinella un operaio denuciato per aver preso a calci la macchinetta per il denaro del distributore. A Bologna una lite degenera e uno dei contendenti estrae un'arma

Ammonterebbe a circa 200 euro il danno procurato da un 24enne, originario di Frosinone, a una colonnina di rifornimento a Molinella. Le immagini delle telecamere hanno immortalato il giovane mentre, intorno alle 23:40, ha improvvisamente preso a calci il cash dispenser della stazione di servizio. Dopo gli accertamenti i carabinieri hanno proceduto con una denuncia per danneggiamento.

I carabinieri sono intervenuti anche a Bologna, in via Bottego, per una segnalazione di minacce a mano armata. Tutto è originato alle 00:30, quando la vittima delle minacce, un 55enne, ha chiamato il 112 segnalando quanto appena accaduto. Arrivati a casa della controparte, un 43enne bolognese, i militari hanno rinvenuto l'arma utilizzata, rivelatasi poi una pistola scacciacani. L'uomo è stato denunciato per detenzione illegale di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento