Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Porto / Via Pasubio

Blitz maschere bianche 'anti-padroni' al Patronato, cinque denunce

E' successo ieri in via Marzabotto, il gruppo stava attaccando il volantino "Questo posto ha un padrone di m..."

Nella mattina di ieri intorno alle ore 11.35 la volante del Commissariato Due Torri San Francesco è intervenuta in via Marzabotto per la segnalazione di un gruppo di ragazzi che stava prendendo a calci il portone d’ingresso di un Patronato, per poi allontanarsi repentinamente.

La volante giunta sul posto accertava che pochi istanti prima alcuni ragazzi travisati da una maschera bianca si erano diretti presso il Patronato con l’intento di accedere all’ interno; il proprietario tentava immediatamente di chiudere a chiave la porta per tenerli fuori ma uno dei ragazzi tentava di impedirglielo interponendo la propria gamba per impedire la chiusura della porta e colpendo il responsabile con calci e pugni.

Il responsabile riusciva ad inibire l’accesso alla struttura e, a quel punto, i ragazzi prendevano a calci il portone e estraevano dagli zaini numerosi adesivi con la scritta: "Questo locale ha un padrone di merda", che attaccavano al portone, inneggiando con un megafono, per poi darsi alla fuga. Intanto le altre volanti intervenute individuavano in via Pasubio i cinque ragazzi, tre uomini e due donne, tutti di età compresa tra i 24 e i 29 anni trovati in possesso delle maschere bianche, dei volantini e di numerosi adesivi identici a quelli attaccati alla porta del Patronato e del megafono.

I cinque ragazzi, tre dei quali erano già gravati da precedenti di polizia, sono stati denunciati per danneggiamento aggravato in concorso e quello che aveva colpito il responsabile veniva denunciato anche per lesioni personali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz maschere bianche 'anti-padroni' al Patronato, cinque denunce

BolognaToday è in caricamento