Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Perde il cellulare e sporge denuncia ma deve scontare tre anni: 21enne nei guai

Il 19 settembre era inoltre stato denunciato perché, spacciandosi per americano, aveva cercato di entrare nel palazzo della Regione

Un ragazzo gambiano di 21 anni è stato arrestato dai carabinieri perché doveva scontare una pena di tre anni per reati in materia di droga commessi tra il 2019 e il 2020. Il tutto è venuto fuori da un controllo perché il giovane, accompagnato da un educatore della comunità dove vive, era andato dai carabinieri per denunciare lo smarrimento del suo cellulare.

Inoltre il 21enne il 19 settembre era stato denunciato perché, spacciandosi per americano, aveva cercato di entrare nel palazzo della Regione Emilia-Romagna dicendo ai militari della stazione Bologna Navile di essersi recato lì per recuperare il cellulare che aveva perso qualche giorno prima. Dai controlli successivi poi era emerso che era gambiano motivo per cui era scattata la denuncia per false dichiarazioni sulla propria identità. Ora è stato tradotto in carcere alla Dozza, destinatario di un ordine di esecuzione di pena di tre anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il cellulare e sporge denuncia ma deve scontare tre anni: 21enne nei guai

BolognaToday è in caricamento