rotate-mobile
Cronaca Porto / Via Umberto Terracini

Via Terracini: detenuto psichiatrico non fa ritorno al Rems Casa degli Svizzeri

Si è allontanato durante una passeggiata e non vi ha fatto ritorno, l'Ausl ha già avvisato le autorità giudiziarie. Era uscito per attività regolarmente autorizzate

Un paziente della "Casa degli svizzeri" di Bologna, oggi, si è allontanato dalla struttura e non vi ha fatto ritorno, l'Ausl ha già avvisato le autorità giudiziarie. Da quanto si apprende si tratta di un piromane 39enne ritenuto socialmente pericoloso. 

Nel primo pomeriggio, fa sapere una nota dell'azienda sanitaria, un ospite della Rems Casa degli svizzeri, in via Terracini, uscito "per attività regolarmente autorizzate in accordo con l'autorità giudiziaria e accompagnato da un operatore sanitario, si è allontanato e non ha fatto rientro nella struttura".

A giugno, un 41enne ad alta pericolosità sociale ed è stato rintracciato dai Carabinieri dopo che si era allontanato dal reparto psichiatrico dell’Ospedale Maggiore.

REMS CASA DEGLI SVIZZERI. La struttura ha preso il posto degli ospedali psichiatrici giudiziari - OPG. Un’antica casa colonica, con fienile annesso. L’Emilia-Romagna è stata tra le prime Regioni italiane pronte ad accogliere in strutture alternative i propri residenti internati negli Opg. La Rems dispone di 1.160 metri quadrati articolati su due edifici collegati da un tunnel vetrato, immersa in 4.000 metri quadrati di giardino. E' stata attiva dal 1 aprile 2015 e può accogliere 14 ospiti. Al suo interno operano 1 psichiatra, 2 psicologi, 14 infermieri, 7 operatori socio-sanitari, 4 educatori, 1 assistente sociale, 1 amministrativo, per un totale di 30 operatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Terracini: detenuto psichiatrico non fa ritorno al Rems Casa degli Svizzeri

BolognaToday è in caricamento