Cronaca

Disabili non residenti: l'accesso nella ZTL si chiede on-line

Da mercoledì 1 marzo basterà utilizzare il portale servizi on-line del Comune di Bologna per comunicare la targa del proprio veicolo

Più semplice per i disabili non residenti a Bologna per accedere e chiedere di entrare alla Zona a Traffico Limitato. Da mercoledì 1 marzo basterà utilizzare il portale servizi on-line del Comune di Bologna (https://servizi.comune.bologna.it/) per comunicare la targa del proprio veicolo e informare Tper, che gestisce il servizio di rilascio dei contrassegni per conto del Comune.

Accanto alla nuova procedura continuerà a essere disponibile anche la possibilità di comunicare via fax (al numero 051 4686080) utilizzando il modulo scaricabile dal sito del Comune (da compilarsi in ogni sua parte), sezione Mobilità e Strade. 

“La nuova modalità è sicuramente un passo avanti per semplificare la vita alle persone disabili – commenta il disability manager del Comune di Bologna Egidio Sosio – bisogna continuare a lavorare nella prospettiva del varo della banca dati regionale dei contrassegni H”.

Non servirà avere le credenziali Federa per accedere al portale: il nuovo servizio rientra tra quelli ad accesso libero. 

COME FARE.

1) Accedere all'area “Servizi” del portale e cliccare su “Mobilità e strade” e quindi alla funzione “Richiesta di Inserimento/Modifica targhe collegate a Contrassegni H - residenti altro Comune”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili non residenti: l'accesso nella ZTL si chiede on-line

BolognaToday è in caricamento