menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discarica Baricella, il Comune presenta il ricorso al Tar contro l'ampliamento

Il sindaco: "Il procedimento legale non è l'unica azione che intendiamo mettere in campo per far valere le ragioni della nostra contrarietà al progetto"

A pochi giorni dallo scadere dei termini, il Comune di Baricella ha depositato il ricorso al Tar -Tribunale Amministrativo Regionale, contro “il provvedimento regionale di proroga della vecchia e scaduta autorizzazione per la discarica di Rifiuti Solidi Urbani”.  Ad annunciarlo è il sindaco Andrea Bottazzi, dopo aver già espresso, la settimana scorsa, parere contrario all'ampliamento della discarica, insieme al sindaco di Malalbergo, Monia Giovannini. Al centro dell’attenzione, infatti, c’è la realizzazione del primo progetto, già approvato dagli enti competenti. Attraverso una nota, il sindaco di Baricella spiega: “Come già anticipato più volte in modo netto e chiaro, si è dato corso all'azione legale volta a segnalare le problematiche del provvedimento di proroga, e a confermare la contrarietà del nostro ente rispetto a un impianto impattante per il territorio e basato su presupposti datati  - spiega Bottazzi - Il ricorso, depositato nei termini di legge, giunge alla conclusione di una intensa attività degli uffici, che hanno dovuto compiere tutti i passi previsti dalla legge e hanno supportato il legale nella produzione di motivazioni, grazie a un lavoro serio e approfondito. Questo è l'approccio che ha in precedenza permesso al Comune di produrre il parere negativo che ha portato al ritiro della precedente richiesta di autorizzazione per la discarica di rifiuti speciali, e che crediamo possa portare buoni argomenti alla nostra posizione. Il procedimento legale non è, comunque, l'unica azione che intendiamo mettere in campo per far valere le ragioni della nostra contrarietà". 

Il primo cittadino poi, si lascia ad alcune considerazioni, rispondendo alle numerose polemiche che hanno infiammato gli animi sulla delicata vicenda: “Ritengo inaccettabile che, nonostante esplicite e trasparenti prese di posizione, si siano dovuti nuovamente sentire o leggere giudizi preventivi, strumentalizzazioni politiche di bassa lega e parole di arroganza prive di consapevolezza dei passi amministrativi da compiere - incalza Bottazzi - Nel precedente caso della discarica di rifiuti speciali la richiesta di autorizzazione è stata ritirata grazie al parere serio e motivato dell'amministrazione comunale, mentre esponenti politici regionali che per il territorio di Baricella non risultavano mai aver dimostrato interesse concreto, correvano ad appuntarsi medaglie. Una politica sana e produttiva supporta lo sforzo di chi concretamente cerca di ottenere il risultato, non prova a lucrare qualche spicciolo di celebrità, così come una comunità unita nel raggiungere un obiettivo si compatta in modo sano e costruttivo, trovando anche il modo di declassare a chiacchiericcio le parole dei soliti leoni da tastiera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento